Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Buon compleanno Serricciolo!

Nel lontano 1971 la nascita del sodalizio gialloblu

Il Serricciolo Calcio compie oggi 50 anni.
Questa la lettera aperta ufficializzata dal club gialloblu sulla propria pagina Facebook.
“Serricciolo, 3 Maggio 1971, Lunedì.
Presso il “Salone delle Feste”.
Il nostro paese non è mai stato insensibile allo spirito sportivo […] Questo spirito agonistico e il progressivo aumento demografico del nostro paese, hanno fatto sorgere la necessità di dar vita ad una associazione sportiva con gli adeguati impianti […]”
Inizia così il nostro atto costitutivo, scritto di pugno con carta e penna che oggi, nell’era digitale, vedere un atto ufficiale così, fa di per sè un effetto particolare.
Inizia subito dalle prime righe con 2 certezze.. “il salone delle Feste” che vuol dire ritrovo e convivialità e poi il riferimento va immediatamente allo spirito sportivo e agonistico, pane quotidiano nei campi di paese.
Ma qual è il cemento che unisce tanti uomini e donne e per tanti anni sotto un’unica bandiera?
Una frase di Nelson Mandela, diventata ormai un simbolo, diceva che “lo sport ha il potere di unire le persone come poco altro può” ma non possiamo pensare che indossare gli stessi colori sociali possa costituire un legame così significativo, tra l’altro proprio in questi anni in cui i legami di qualsiasi tipo sono quanto mai fragili.
Crediamo però che dove non possano arrivare i colori sociali, possa arrivare il senso di appartenenza… E il senso di appartenenza è più complicato da spiegare che da vivere; i libri dicono sia la circostanza in cui la dimensione dell’Io e quella del gruppo si fondono per costituire un’unica e più grande dimensione, quella del Noi.
Il senso d’appartenenza è quel collante che non risalta agli occhi come il giallo e il blu dei colori sociali, ma che ognuno nel gruppo deve sentire dentro di sé.. E’ quella sensazione che ti fa sentire orgoglioso quando le “chiacchiere da bar” portano apprezzamenti e riconoscimenti e ti fa invece provare fastidio quando arriva qualche critica..
Avremmo voluto festeggiare questo traguardo diversamente, insieme a chi ha fatto parte del passato dell’Associazione, con gli attuali tesserati e con quelli che potranno diventare il nostro futuro e avremmo colto l’occasione per rassicurarvi che ancora dopo mezzo secolo, continueremo a mettercela tutta per portare in giro con orgoglio il nome del nostro paese sapendo che
“ Mettersi insieme è un inizio,
rimanere insieme è un progresso,
lavorare insieme un successo “
Henry Ford