Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Pallamano Carrara, che peccato!

I gialloazzurri, al debutto in serie B2 a Prato, giocano una grande partita ma vengono sconfitti di misura (29-28)

Una coraggiosa Pallamano Carrara cede di un sola rete (29-28) sul parquet pratese della Medicea.
Dopo un anno esatto e proprio nello stesso campo di gioco, la Pallamano Carrara torna a disputare una gara di campionato di serie B .
Lorenzini, Antognetti, Meoni, Mazzanti, De Giorgi, Maselli, Gini, Vanello, Stefani, Bugliani, Berti e Benedetti sono stati i protagonisti della prima di campionato in trasferta a Prato contro la Medicea di mister Roberto Morlacco. Assenze importanti per Carrara: Blochard, Perfigli, Maselli F, Cannas e Bassani. Mister Romano Del Monte parte con la classica difesa 6:0, dopo pochi minuti di gioco i padroni di casa in vantaggio 5-0. Time out e scossone psicologico, parziale 14-7, la strada è in salita. Benedetti reduce da un intervento chirurgico, praticamente non entra in campo. Antognetti tra i pali emoziona i compagni, Bugliani sull’ala corre come una lepre. Capitan Meoni suona la carica, il ritmo è alle stelle, adrenalina a mille, fine primo tempo Medicea 16 Carrara 11 negli spogliatoi con un meno 5 pesante. Seduta terapeutica e ricarica delle batterie tra il primo e il secondo tempo.
Pronti via Carrara è irresistibile, goal su goal, difesa cinica e il tabellone impazzisce e segna + 3 per Carrara, 16-19 per la squadra di Mister Del Monte.
Medicea in tilt, Morlacco mescola le carte ma Carrara non molla. I minuti trascorrono, le fatiche di sentono e si iniziano a respirare, quindi ancora cambi di soluzioni di gioco per Carrara, poche le risposte.
Minuti finali di fuoco, staff tecnico (Antognetti, Bugliani e Cosci in piedi sulle sedie), con il risultato che resta punto a punto con la squadra giallozaaurra spremuta all’osso. Mazzanti , che risulterà essere il goleador della partita con 13 reti , spara le ultime cartucce prima di dare forfait a causa di un importante problema al ginocchio. Suona la sirena che indica un 29-28 per la Medicea .
Prossimo appuntamento mercoledì 11 marzo (ore 21) per la seconda gara di campionato, Carrara affronterà lo Spezia per il derby dei derby.