Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

La My Rhythm guarda oltre le difficoltà

Lezioni a distanza tramite link di accesso per tutte le allieve. Corsi di aggiornamento per lo staff tecnico

Prosegue l’attività on-line per la My Rhythm, scuola di ginnastica ritmica di Marina di Carrara. Le tecniche Martina Opuratori ed Elena Quadrelli si sono, all’indomani del DPCM dello scorso ottobre, mobilitate per iniziare dal martedì successivo le lezioni a distanza tramite link di accesso per tutte le allieve: sono infatti coinvolte le baby-ginnaste dai tre anni di età, le bambine della scuola primaria, le ginnaste senior ed over (ragazze ed adulte) e la sezione agonistica.

In questo momento di grande caos, l’intento è quello di mantenere il gruppo coeso, uno spirito positivo da parte delle iscritte, che anche da casa avranno modo di essere impegnate fisicamente e psicologicamente.

“Siamo amareggiate dal provvedimento di chiudere le palestre, per l’impegno che abbiamo dimostrato nel reinventarci ed adattare diverse soluzioni: dal parco di Marina che è stata la nostra casa per tre mesi esatti, e poi presso strutture private che ci hanno accolte con entusiasmo e fiducia nei confronti della nostra società. Ma ogni sportivo dev’essere prima di tutto in grado di rispettare le regole. Quindi ancora una volta ci adatteremo e proveremo con ogni mezzo a sopravvivere”.

La My Rhythm sfrutta inoltre questo momento per investire sul proprio staff: Opuratori sarà impegnata come docente in ben tre corsi di formazione CONI (uno di formazione e due di aggiornamento), Quadrelli approfondirà le sue conoscenze da ufficiale di gara partecipando all’aggiornamento ACSI indetto dal Comitato Provinciale di La Spezia e le giovani atlete-assistenti (Sofia Biggi, Beatrice Burchielli, Asia Corsini, Chiara Latorraca e Margherita Orlandi) parteciperanno al corso riservato ai futuri tecnici di sezione organizzato dal Comitato Provinciale di Salerno