LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Tennis, dopo lo spavento Musetti vince e convince contro Pellegrino

Un 6-2/6-1 in 59 minuti per accedere ai quarti dell'Atp 250 di Sardegn

SANTA MARGHERITA DI PULA- Rientrato l’allarme scattato nella giornata di ieri dopo la positività di Fabio Fognini al Covid-19, Lorenzo Musetti, suo compagno di doppio, ha avuto la meglio di Pellegrino nel secondo turno della prima edizione del Forte Village Open, Atp 250 che si sta giocando in questi giorni sulla terra rossa di Santa Margherita di Pula, in Sardegna.

Un derby tutto italiano che non ha mai avuto storia. Troppo forte il tennista carrarese per Pellegrino, di 5 anni più grande e numero 252 della classifica mondiale. Un 6-2/6-1 in meno di un’ora per accedere ai quarti di finale del torneo sardo.

Musetti continua sulla falsa riga iniziata al Master 1000 di Roma e proseguita con la vittoria del Challenger di Forlì, che ha costretto Musetti a mantenere le promesse di tagliarsi i capelli. Adesso, il classe 2002 si troverà di fronte Yannick Hanfmann che lo scorso 20 agosto lo ha battuto per 2 set a 1 nel Challenger di Todi e che, questa mattina, ha fatto fuori il numero 25 del mondo, il norvegese Ruud, matatore di Berrettini a Roma, dove ha raggiunto le semifinali.

Musetti proverà a portare avanti il suo percorso di crescita, iniziato alla grande con coach Tartarini, bravo nel far procedere le cose con la proverbiale calma che, dato il talento e i risultati dell’azzurro, poteva essere facilmente persa.

In ogni caso, il futuro di Lorenzo è talmente splendente da illuminare anche il presente, adesso più radioso che mai. Infatti, grazie alle due vittorie con Cuevas e Pellegrino in Sardegna, oltre ad aver portato a caso i preziosi soldi del montepremi dei quarti di finale, Musetti ha continuato a scalare posizioni nel ranking che lo vede virtualmente al 141esimo posto. Primo della sua età fra tutti i professionisti del tennis mondiale, a conferma delle aspettative createsi intorno a lui durante il percorso nel circuito juniores.