LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Spartak Apuane, successo della petizione

Ha raggiunto la quota di 120 adesioni l'appello promosso dal club biancorosso e da altre tre società sportive per chiedere la riduzione dei costi d'iscrizione

Più informazioni su

Ha raggiunto la quota di 120 adesioni l’appello promosso dallo Spartak Apuane e da altre tre società sportive per chiedere la riduzione dei costi d’iscrizione per la prossima stagione dei campionati di calcio dilettantistici e amatoriali.

Un appello che nasce dalla voglia di continuare a coltivare un progetto di calcio popolare che in provincia dal 2016 anima campi sportivi e spalti e che oggi è messo a dura prova dal Covid-19 e dalla crisi sociale ed economica che inevitabilmente ha ripercussioni anche nell’ambito sportivo. Ripartire per le società di calcio che come lo Spartak si basano sull’autofinanziamento non sarà un percorso semplice. Da qui l’appello alle istituzioni sportive affinché sostengano quei progetti realizzati dal basso che rischiano di essere travolti dalla crisi.

“Per tante società trovare i fondi per affrontare la prossima stagione – scrive la società Spartak Apuane – appare notevolmente complicato. Il presidente della Lnd parla addirittura della possibilità che scompaia una società su tre”. Circa 120 società hanno già risposto all’appello promosso da Spartak Apuane, Fc Rinascita Pisa, Lokomotiv Viadipietreto e Calcistica popolare Trebesto Lucca per chiedere l’abbattimento di quei costi che oggi, più di ieri, rappresenterebbero dei veri e propri ostacoli alla ripresa delle attività.

Per sostenere l’iniziativa e il messaggio che porta con sé, il gruppo ha realizzato inoltre un video che ritrae i campi sportivi abbandonati e fatiscenti della provincia, accompagnato dal messaggio: “Basta profitto, sport e salute sono un diritto”.
_______________________

Più informazioni su