LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Apuania Carrara Tennistavolo, ecco "Leo" Mutti

Giovane talento italiano classe '95, due volte campione d'Italia assoluto nel singolare (2015 e 2019)

Più informazioni su

Nuovo acquisto per l’Apuania Carrara Tennistavolo, che anche nella prossima stagione giocherà nel massimo campionato nazionaledella disciplina, la Serie A1.

Si tratta di Leonardo Mutti, giovane talento italiano classe ’95 di Castel Goffredo (Mantova, in Lombardia), che nonostante l’età vanta già un palmares di tutto rispetto: è stato infatti due volte campione d’Italia assoluto nel singolare (2015 e 2019), due volte campione d’Italia assoluto nel doppio maschile (2014 e 2015), campione europeo a squadre junior nel 2013 e campione europeo cadetti nel 2010, attualmente numero 76 d’Europa e numero 162 del Mondo (con una punta al numero 136 nel settembre 2019), attualmente numero tre della nazionale assoluta.

Il venticinquenne Mutti nella prossima stagione vestirà la maglia dell’Apuania Carrara insieme al confermato Bojan Tokic e ai recenti nuovi arrivi Mihai Bobocica e Aleksander Shibaev.Del neo acquisto, come è ormai consuetudine nel team carrarese, sono stati informati il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, l’assessore allo sport Andrea Raggi e il delegato provinciale del Coni Vittorio Cucurnia.

«Questo nel rispetto delle autorità cittadine – dice il presidente della società cittadina di tennistavolo Guglielmo Bellotti – abbiamo avuto un’opportunità e l’abbiamo colta, Leonardo Mutti è sicuramente un giocatore di buon livello internazionale, già l’anno scorso capace di battere Aleksander Khanin nel campionato italiano e a livello di tornei internazionali ha sconfitto il tedesco Duda Benedikt (attuale numero 39 del mondo) e il numero uno della Russia Skachkov Kirill (numero 53 del Mondo), nel campionato italiano ha avuto, fino al momento della nota sospensione, una percentuale del 70,6% con dodici vittorie e 5 sconfitte».

Aggiunge il vice presidente Marco Lavaggi, che parla del profilo tecnico del giocatore: «Sono felicissimo di questo nuovo arrivo, Leonardo è un ragazzo capace e serio che ha già raggiunto traguardi molto importanti nella sua carriera, sono anni che lo vedo crescere gradatamente, noi crediamo molto nelle sue doti tecniche, Leonardo ha un gioco di fantasia basato sulla velocità d’attacco vicino al tavolo, sfruttando principalmente le qualità del suo servizio, l’ innesto ci permette così di guardare al prossimo campionato con la serenità e la fiducia di ben figurare, avendo sempre il massimo rispetto delle qualità e specificità delle squadre avversarie».

ebni

NICOLA MOROSINI

Più informazioni su