Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Open Austrian World Tour: successo per Alexander Khanin dell’Apuania Carrara

Più informazioni su

Si è svolto in questi giorni a Linz l’Open Austrian World Tour Platinum, un torneo internazionale di Tennistavolo valevole per il circuito internazionale. L’Apuania Carrara era presente all’importante manifestazione mondiale con due suoi atleti: lo sloveno Bojan Tokic e il bielorusso Alexandr Khanin, vediamo nel dettaglio come è andata la gara che presentava al via ben 197 giocatori provenienti da 48 nazioni di tutto il mondo.

Lo sloveno Bojan Tokic, dopo aver passato il primo turno per un by al secondo turno veniva sconfitto per 4a0, pur giocando un buon tennistavolo, dal fortissimo cinese Yan Nan , attuale nro 174 delle classifiche mondiali che dopo un periodo lontano dalle gare nel quale ha perso moltissime posizioni del ranking internazionale quindici giorni orsono al World Tour Platinum German di Brema è giunto nei primi otto.
Il bielorusso Alexander Khanin ha disputato un torneo splendido: dopo aver superato al primo turno lo spagnolo Joao Masip per 4a1, al secondo turno riusciva, fra la sorpresa generale, nell’impresa di battere il giapponese Yoshimura Kazuhiro, nro 38 delle classifiche mondiali, con un perentorio 4 0, al terzo turno batteva per 4a2 il forte danese Anders Lind successivamente al quarto turno batteva il fortissimo romeno Ovidiu Ionescu, già campione europeo assoluto, per 4a3 con ultimo set a 7 dopo essere stato in vantaggio per 3 set a 1, accedendo così al tabellone principale dei primi 32, nel quale veniva sorteggiato contro una delle leggende del tennistavolo giocato, il tedesco Timo Boll uscendone sconfitto per 4a0 giocando comunque un ottimo tennistavolo.
Grande prova anche nel doppio misto per Alexander Khanin che in coppia con la connazionale Daria Trigolos (nro 105 del mondo) è arrivato nei primi otto fino battendo nell’ordine al primo turno i brasiliani Gustavo Tsuboi e Bruna Takahashi per 3a1, al secondo turno gli ungheresi Szudi Adam e Pergel Szandra per 3a0 al terzo i coreani Lin Yun Ju e Cheng J Ching per 3a0, prima di arrendersi per 3a1 al forte doppio francese composta da Lebesson Emmanuel -Yuan Jia Nan.

In definitiva per “Sasha” Khanin una grandissima prestazione che rappresenta un premio alla sua grande costanza allenamento

Più informazioni su