Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Azzurri, riflettori sul posticipo in casa della Giana

Tra i convocati torna Agyei. Baldini: "Fiducia sull'affidabilità di tutti gli effettivi"

Più informazioni su

Nel posticipo del lunedì sera, a una settimana dal successo contro la Pistoiese, gli azzurri fanno visita al fanalino di coda Giana Erminio, ferma a quota 1 dopo il pari ottenuto in casa del Gozzano. I lombardi hanno incassato 3 sconfitte nelle prime 3 giornate, subendo 9 reti a fronte delle 2 realizzate. Una partenza non delle migliori per gli uomini di mister Riccardo Maspero, che di fronte al proprio pubblico vorranno riscattarsi e conquistare i primi tre punti stagionali.

Carrarese che parte per la trasferta lombarda senza quattro pedine importanti: Baldini dovrà infatti rinunciare agli acciaccati Maccarone, Pasciuti e Caccavallo (quest’ultimo operato al piede in settimana), cui si aggiunge Bentivegna che, anche se convocato, non è ancora al meglio. Un graditissimo rientro, invece, quello del ghanese Agyei, che tornerà a sedere in panchina insieme ai compagni dopo mesi di stop.

In casa Giana, nel frattempo, il Giudice Sportivo ha fermato per un turno tutto lo staff tecnico: in seguito alle espulsioni della scorsa domenica a Gozzano non saranno in panchina mister Maspero, il suo vice Bozzini e l’allenatore dei portieri Nese. A guidare la squadra sarà Andrea Chiappella, allenatore della Berretti. Unica pedina indisponibile il difensore Andrea Montesano, sulla via del recupero da un infortunio.

“La gara di lunedì deve essere affrontata con concentrazione e lucidità sino dal primo minuto senza rischiare di partire ad handicap, in quanto la vera nota non positiva di questa primissima parte di stagione sono stati gli approcci alla gara – ha dichiarato Silvio Baldini nella conferenza stampa pre-match – È evidente che servirà qualcosa di diverso già a partire da lunedì (stasera, ndr.) e sono convinto che non ripeteremo certe situazioni, a inizio partita, che possono costare caro. Le ultime due vittorie infondono fiducia nel futuro e rafforzano le nostre convinzioni sulla bontà del nostra lavoro. È trascorsa una settimana di lavoro che mi ha soddisfatto, tutto è filato liscio per cui mi aspetto di proporre, contro la Giana, la partita che abbiamo preparato.
In questo momento è necessario guardare a noi stessi senza preoccuparci troppo del percorso delle altre. L’ultima gara casalinga ci ha lasciato in dote il fardello di qualche infortunio patito da calciatori anche importanti della rosa ed a questa situazione ci siamo un po’ abituati – ha concluso – Non ci affligge più di tanto, anche perché c’è fiducia sull’affidabilità di tutti gli effettivi che ho a disposizione, che sono all’altezza della situazione e che non faranno rimpiangere gli assenti”.

La designazione arbitrale:
Il direttore di gara sarà il sig. Gianpiero Miele di Nola, assistito da Emilio Micalizzi e Santino Spina di Palermo.

Le statistiche (fonte: Football data):
La Carrarese si è presentata due volte al “Città di Gorgonzola”: la prima tre stagioni fa, perdendo per 2-1 (in gol per gli azzurri Floriano su rigore), la seconda l’anno successivo, portando a casa un solo punto (2-2, con le reti di Bentivegna e Vassallo).

Queste le probabili formazioni:
Giana Erminio (4-3-3): Leoni; Sosio, Perico, Pirola, Solerio; Remedi, Pinto, Piccoli; Otelè, Perna, Mutton.

Carrarese (4-3-3): Forte; Ciancio, Murolo, Tedeschi, Mignanelli; Cardoselli, Damiani, Foresta; Manneh, Infantino, Valente.

Più informazioni su