Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Mondo dilettanti, un massese emigra a Malta

Omar Cristiani, ex Portuale, Fiumaretta, Lerici e Lunigiana, ha scelto l’isola nel sud del Mar Mediterraneo. Giocherà in Terza Divisione

Sono sempre più i calciatori dilettanti e professionisti a scegliere altre nazioni per provare un esperienza all’estero che, a prescindere dal proseguo professionale, è pur sempre positiva e formativa in molti altri aspetti. Così come Gianmarco Mancini e Pietro Pegollo, due ex giocatori del Seravezza (Serie D), la scorsa stagione scelsero addirittura un altro stato per giocare nell’Adelaide Blue Eagles, nell’Australian Super League, adesso è la volta del massese Omar Cristiani.

Calciatore dilettante classe 1996 con passato in squadre come Lunigiana, Portuale, Ceparana e Lerici Castle, dopo l’ultima esperienza a Fiumaretta, in Promozione Ligure, ha deciso di intraprendere questa nuova e stimolante avventura. Omar giocherà nel Msida, squadra molto conosciuta a Malta per la sua storia in Premier League, che ora milita in Terza Divisione e che nella stagione alle porte punterà a vincere il campionato.

Contattato dalla nostra redazione ha risposto così alle nostre curiosità:

Come mai questa originale decisione di andare a Malta?
”La decisione Malta è venuta dal fatto che ho sempre desiderato di andare a giocare all’estero, sia per una crescita calcistica che dal punto di vista personale. Ho sempre sentito parlare bene di Malta sotto il profilo calcistico soprattutto per i giovani, perché è un ottimo punto di lancio”.

Come è il livello di calcio?
”Il livello del calcio è diverso da quello italiano: diciamo che le prime 5 squadre della Serie A maltese si posizionano bene nella Serie B italiana, e le restanti sono da Serie C. Anche la seconda divisione io la posizionerei in una Serie C italiana. I campionati non sono distaccati come quelli italiani, i livelli sono vicini”.

Sei l’unico di Massa o della Toscana?
”Si della mia provincia sono l’unico”.

Lo vedi come un anno di passaggio o hai intenzione di fermarti?
”Questo diciamo che non lo so ancora bene. Qui si sta bene, il posto è bellissimo e i maltesi sono persone molto disponibili. Il mio progetto è quello di salire di categoria e se mi viene proposto di farlo a Malta perché no…”

Da quante squadre è formato il campionato?
”Il campionato è formato da 14 squadre e inizia il 16 settembre. Il nostro obiettivo è quello di vincere il campionato!”.

C’è qualcuno che vuoi salutare in particolare della tua città natale?
”La mia famiglia, la mia ragazza e i miei amici più stretti”.