LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Martina Nardi (Pd) nel collegio ‘blindato’… del centrodestra. «Accetto la sfida »

«Il collegio Massa-Viareggio è considerato sicuro per la destra e perdente per il centro sinistra. Ho deciso di accettare per spirito di servizio, per ringraziare il centro sinistra toscano che mi ha consentito di essere eletta in Parlamento per ben 2 volte»

MASSA-CARRARA – Sono uffiializzate le liste dei candidati del Pd e fra tanti malcontenti e uscite di scena importanti, la deputata apuana Martina Nardi commenta con tono determinato la sua candidatura nel collegio uninominale Massa -Viareggio per la Camera. Come è noto la riforma del numero dei parlamentari che ha visto la riduzione del loro numero ( da 630 a 400 deputati e da 315 a 200 senatori), ha portato a un ridisegnare le mappe dei collegi, che quindi hanno allargato i confini accorpando territori. Sappiamo anche che nel collegio uninominale, entrerà un solo deputato o senatore, colui / colei che prenderà il maggior numero di voti. L’esponente democratica dovrà quindi lottare, per il seggio alla Camera, anche sul territorio versiliese ritenuto vicino al centrodestra. «Il mio partito- scrive sui social – ha deciso di candidarmi nel collegio uninominale più difficile della Toscana. Il collegio Massa -Viareggio è considerato “blindato” per la destra e perdente per il centro sinistra – sottolinea la deputata democratica- Ho deciso di accettare questa difficilissima sfida per spirito di servizio, per ringraziare il centro sinistra toscano che mi ha consentito di essere eletta in Parlamento per ben 2 volte, nella vita bisogna dare quando si è ricevuto tanto e perché voglio fare la mia parte e “metterci la faccia” per arginare la destra Meloniana e Salviniana. Sarà una battaglia dura, tutta in salita ma sono certa che possiamo riuscire nell’impresa. Infiliamo le scarpe da ginnastica che si parte!»