LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

«Ronchi nel degrado, che fine hanno fatto quei 150mila euro?». Nardi all’attacco

La deputata Pd: «Possibile che ad agosto il Comune sia stato costretto a chiedere al Ccn di occuparsi di pulizia e del taglio dell'erba?»

MARINA DI MASSA – «Monta la rabbia contro il disinteresse che l’amministrazione dimostra verso i Ronchi, una delle zone che in estate, è maggiormente affollata dai turisti». A farsi portavoce delle proteste la deputata Pd Martina Nardi che chiede risposte al sindaco di Massa, Francesco Persiani. «Da circa due anni l’amministrazione non riesce a trovare un soggetto a cui affidare la gestione e la manutenzione di piazza Calamandrei – spiega la parlamentare massese – e ora a stagione già ampiamente iniziata l’unica cosa che hanno saputo fare è stata quella di riattivare l’impianto di irrigazione e mettere pochi giochini, davvero poca cosa per Ronchi».

Martina Nardi vuol sapere «che fine hanno fatto i 150mila euro che dovevano essere utilizzati per riportare la piazza e Ronchi al vecchio splendore. I soldi che dovevano essere investiti dove sono finiti? Possibile che ad agosto il Comune sia stato costretto a chiedere al Ccn di occuparsi di pulizia e del taglio dell’erba per garantire che le iniziative previste si svolgano in un ambiente dignitoso? Secondo Nardi «non è possibile lasciare questa zona nel degrado. Trovo davvero brutto che si facciano dichiarazioni parlando dell’amore per il territorio, quando poi non si pulisce neppure tutta l’area ma solo dove interessa. Spero che l’amministrazione intervenga subito per dare risposte concrete sia ai residenti che ai turisti».