LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Appello per Draghi: a Massa-Carrara firma solo Lorenzetti

Sono circa 6.600 (l'83% del totale) i primi cittadini italiani a non aver sottoscritto il documento rivolto al premier per pregarlo di restare

Più informazioni su

MASSA-CARRARA – Sono circa 6.600 (l’83% del totale) i sindaci italiani a non aver firmato l’appello rivolto al premier Mario Draghi per pregarlo a rimanere a Palazzo Chigi dopo le dimissioni presentate giovedì scorso. Tra questi ci sono anche tutti i 17 sindaci della provincia di Massa-Carrara. Nella lista aggiornata a questa mattina, infatti, nessuno di loro ha raccolto l’invito a firmare. Solo 1.300 al momento hanno deciso di sottoscrivere la petizione.

«Noi sindaci – è scritto nel documento – chiamati ogni giorno alla difficile gestione e risoluzione dei problemi che affliggono i nostri cittadini, chiediamo a Mario Draghi di andare avanti e spiegare al Parlamento le buoni ragioni che impongono di proseguire l’azione di governo. Allo stesso modo chiediamo con forza a tutte le forze politiche presenti in Parlamento che hanno dato vita alla maggioranza di questo ultimo anno e mezzo di pensare al bene comune e di anteporre l’interesse del Paese ai propri problemi interni”. “Ora più che mai abbiamo bisogno di stabilità».

AGGIORNAMENTO – Le firme a sostegno di Draghi sono aumentate a circa 1.800, nella lista c’è anche il sindaco di Montignoso, Gianni Lorenzetti.

Più informazioni su