LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Sindaca al lavoro sulla squadra, impazza il toto-assessori: Bottici vice, Barattini ai Lavori pubblici

Lorenzini, Crudeli, Lattanzi, Benfatto e alcuni nomi della società civile: queste le voci che circolerebbero per la giunta di Serena Arrighi. Socialisti in forse

CARRARA – La squadra di governo di Serena Arrighi deve ancora essere formata e, in questi giorni, sappiamo la nuova sindaca essere al lavoro per metterla insieme. Nel frattempo non mancano le indiscrezioni, e le voci su alcuni nomi si rincorrerebbero. Ma, come si sa, in questi casi il condizionale è doveroso, tant’è che in conferenza stampa, alla domanda specifica dei giornalisti sul nome di Luca Barattini ai Lavori Pubblici, Arrighi aveva messo le mani avanti e aveva assicurato, con tono fermo, che non era stato ancora deciso nulla e tutto era ancora da stabilire. Tutto ancora in bilico quindi.

Intanto però il nome di Luca Barattini, ex consigliere comunale Pd nella passata consiliatura, risulterebbe ancora circolare ai Lavori Pubblici, insieme, sembrerebbe, al nome di Cristiano Bottici in qualità di vice sindaco con delega allo sport. Questi nomi sarebbero al vaglio e in quota Gianluca Brizzi, coordinatore comunale Pd. In quota Roberta Crudeli, politica carrarese nota, capogruppo Pd da diverse consiliature: il nome che sarebbe preso in considerazione sarebbe quello di Gian Maria Nardi, volto storico dei dem. Giovane e proveniente dalle fila dei compianti Consigli dei cittadini: Lara Benfatto, sarebbe un altro nome papabile. La stessa Crudeli prenderebbe in mano, stando alle voci, le redini della Sanità. Al repubblicano Moreno Lorenzini, ingegnere civile libero professionista, andrebbe l’Ambiente.

In quota sindaca, la cui lista personale ha avuto un riscontro positivo alle urne raggiungendo circa l’11% di consensi, ci sarebbero due o tre nomi: uno potrebbe essere Mario Lattanzi, avvocato tributarista, a cui andrebbe la delega al Bilancio, gli altri sarebbero scelti tra la società civile. La sindaca, invece, terrebbe la delega al Marmo. I socialisti di Angelo Zubbani non è detto entrino in giunta. Alla presidenza del Consiglio comunale siederebbe la linguista Maria Mattei (Pd). Questo sarebbe un ipotetico scenario, stando a quel che si dice nell’ambiente. Non ci resta che aspettare ancora qualche giorno: Serena Arrighi aveva comunque preannunciato che avrebbe cercato di essere più veloce possibile.