LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

«Io no-vax? Ci vediamo in tribunale». Elvino Vatteroni querela Serena Arrighi

Il medico non ha preso bene quanto dichiarato dalla candidata del centrosinistra nel corso del confronto in diretta streaming organizzato dalla Voce Apuana. «Intolleranza e autoritarismo, non è adatta a ricoprire la carica di sindaco»

CARRARA – «Con riferimento al dibattito organizzato dalla Voce Apuana con i candidati a sindaco al ballottaggio (qui), il sottoscritto annuncia che presenterà denuncia-querela verso Serena Arrighi, che ha dichiarato che il sottoscritto è un no-vax». Elvino Vatteroni, ex candidato a sindaco, e medico non ha preso bene quanto dichiarato dalla candidata del centrosinistra nel corso del confronto in diretta streaming organizzato dal nostro giornale.

«La cosa – afferma Vatteroni, che nei giorni scorsi ha dichiarato il suo appoggio a Caffaz – è totalmente destituita di fondamento in quanto il sottoscritto non è affatto un no-vax, ma un medico che crede nella ricerca scientifica e che si è soltanto dichiarato contrario al cosiddetto vaccino sul Sars-Cov-2, in quanto da me non ritenuto un vaccino. Questo aspetto tuttavia non ha alcuna rilevanza nella campagna elettorale in corso, né il sottoscritto ne ha mai parlato nei dibattiti al primo turno».

«Il fatto che ella – conclude il medico – l’abbia utilizzata nell’ultimo dibattito della campagna in mia assenza, denota, oltre all’estrema difficoltà in cui la signora Arrighi si trova, anche la sua tendenza all’autoritarismo e all’intolleranza che la rende del tutto inidonea a ricoprire la carica di sindaco. Ci rivedremo in tribunale dopo la sua sconfitta».