Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

«Dopo gli apparentamenti Caffaz è un candidato sindaco di minoranza»

CARRARA – “Caffaz dopo gli apparentamenti è un candidato sindaco di minoranza, ostaggio di Ferri e Vannucci. Non sarà in grado di governare non controllando la maggioranza del suo eventuale gruppo consiliare di maggioranza. Ha sacrificato i tanti giovani delle sue liste per dare spazio alle vecchie volpi del centrosinistra, da lui sempre attaccate e criticate”. Interviene così in una nota il coordinatore provinciale di Azione, Riccardo Pelliccia.

“Come fa ad attaccare il Pd – prosegue Pelliccia – quando i due candidati che lo sostengono sono Vannucci (ex vice sindaco del Pd) e Ferri (eletto in listino bloccato del Pd)? Come fa a proporsi come alternativa agli ultimi 70 anni di governo della città, quando tra le sue fila schiera i vari Bernardi, Spediacci, Benedini e Vannucci? Sarebbe più serio proporsi in continuità con le dinamiche dei poteri forti che hanno governato la città facendo gli interessi dei pochi e non di tutti. Come Azione facciamo un invito ai cittadini liberi di votare la serietà, la competenza e il rinnovamento proposto da Serena Arrighi. Per una Carrara di tutti e non dei soliti”.