Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Ballottaggio, Arrighi: «Tutte le strade sono aperte». Rifondazione: «La coalizione con M5s resta unita»

La candidata del centrosinistra: ancora tutto da decidere. Marchini (Prc): «Ci presentiamo solo se non ci sono veti per nessuno, altrimenti non andremo agli incontri»

CARRARA – Nelle file del centrosinistra è ancora tutto da decidere, ci informa Serena Arrighi, la candidata premiata con un primo posto, sugli altri candidati a sindaco,  grazie al quasi 30% raggiunto nella sfida elettorale di domenica scorsa. Sappiamo però che tra i papabili per un apparentamento con la sua coalizione non corre buon sangue: Cosimo Ferri, arrivato quarto nella competizione con il 15%, aveva annunciato da subito di non volere alleanze con chi stringe apparentamenti o accordi con il M5s. «Ci vedremo stasera (ieri, ndr) e faremo il punto: tutte le strade sono aperte e valuteremo tutto quanto sia valutabile» commenta alla Voce Apuana Serena Arrighi.

Parallelamente, così come Cosimo Ferri ha dichiarato che resterà compatta la sua coalizione inclusiva di Italia Viva e del Partito Socialista, con a capo un Angelo Zubbani più in forma che mai (530 preferenze, il secondo dopo l’irraggiungibile Massimiliano Bernardi con 847 preferenze nella lista Simone Caffaz Sindaco), anche la coalizione di Rigoletta Vincenti con Rifondazione Comunista, Articolo Uno e M5s non si dividerà e non accetterà apparentamenti con chi chiederà loro di svincolarsi dagli alleati di coalizione.

Piero Marchini, coordinatore comunale di Rifondazione Comunista, ci spiega il suo punto di vista e le intenzioni del partito: «Rifondazione si è riunita con il suo direttivo – ci ha detto – e abbiamo deciso di andare all’incontro di coalizione di giovedì sera per approfondire alcune tematiche sorte dopo le elezioni di domenica scorsa: il nostro impegno è di tenere unita la coalizione intorno al progetto programmatico politico presentato alla città che ci ha dato il 13%. Noi dobbiamo dare risposte uniti e impedendo di fare finire il progetto politico della coalizione e questa unità: sappiamo che questa posizione è condivisa politicamente anche dalle altre forze. Chiunque ci chiami deve sapere che c’è tutta la coalizione, inclusi il M5s: ci presentiamo solo se non ci sono veti per nessuno, altrimenti non andremo agli incontri, noi partecipiamo solo come coalizione».