Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Legambiente dà le pagelle ai candidati sul tema ambiente: solo due sufficienti

Sulla base del dibattito del 12 maggio, 13 iscritti al circolo di Carrara hanno stilato una valutazione sulle tematiche ambientali quali dissesto ideogeologico e escavazione del marmo

CARRARA – Terminata l’analisi di tutte le singole risposte alle diverse domande poste ai candidati a sindaco di Carrara nel dibattito del 12 maggio scorso organizzato da Legambiente a tema ambiente e le rispettive valutazioni parziali, è arrivato il momento della sintesi e della pagella finale. Il gruppo di tredici “valutatori”, tutti soci del circolo di Legambiente Carrara, ha espresso i propri giudizi sulla base di specifici criteri e di un particolare “parametro”: quanto, cioè, le candidate e i candidati – in occasione del dibattito – abbiano espresso posizioni ed argomentazioni vicine (o meno) alle elaborazioni dell’associazione su temi che spaziavano dal marmo e l’escavazione al dissesto idrogeologico e la messa in sicurezza del territorio, dal porto e la sua relazione con la città e l’ambiente al tema della decarbonizzazione e delle energie rinnovabili fino a quello dell’economia circolare.

Come già annunciato, Legambiente Carrara fisserà un confronto pubblico “di metà mandato” con l’amministrazione eletta e pubblicherà un giudizio finale prima della scadenza. Nei giorni scorsi, sul sito dell’associazione, sui social e su alcuni organi di informazione, sono state pubblicate le valutazioni di ogni specifico argomento. Sia il video del confronto tra i candidati che le pagelle su ciascun tema resteranno consultabili stabilmente sul sito di Legambiente Carrara. Oggi pubblichiamo nel grafico il giudizio sintetico finale, espresso come media delle valutazioni conseguite nelle singole domande. Nella tabella sono invece riportati i voti per argomento (il voto sulla “parte generale” dei temi, quello sulle domande “specifiche e puntuali” e la relativa media).

I voti:
Vittorio Briganti 6,4
Serena Arrighi 6,1
Simone Caffaz 5,3
Rigoletta Vincenti 5,3
Andrea Vannucci 5,0
Ferdinando Locani 4,5
Cosimo Ferri 4,3.