LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Giani al fianco di Arrighi: «La Regione pronta a finanziare l’ITS per Carrara» foto

Il presidente della Regione: “Vicini a questa Provincia con presenza e risorse: quando c’è un interlocutore serio come Serena Arrighi diventa tutto più semplice”

CARRARA – “C’è una motivazione oggettiva che mi porta a sostenere Serena Arrighi: quella motivazione è che voglio che tra gli undici capoluoghi di Provincia, ci sia un sindaco donna”. Ha esordito così il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, ospite ieri sera al comitato elettorale di via Roma. Il governatore, invitato dal Partito Democratico, ha fatto visita al point di Carrara centro accompagnato dal consigliere regionale Giacomo Bugliani. “Serena Arrighi è una donna che vive la politica con spirito di servizio – ha sottolineato Giani – è un’imprenditrice che opera in un settore oggi molto importante, quello dell’informatica e dell’innovazione, e che a Carrara può davvero portare la svolta”.

Serena Arrighi ha parlato del suo piano per rilanciare la città. “Bisogna lanciare Carrara nel futuro e questo significa pensare in prima istanza ai giovani”. La ricetta per combattere la cosiddetta “emigrazione di qualità”, per la candidata del centrosinistra, deve necessariamente coinvolgere il mondo della formazione. “Dobbiamo creare le condizioni per trattenere i nostri giovani e il modo per farlo è agire sull’ambito scolastico, creando una connessione con quello lavorativo”. Arrighi ha illustrato quindi uno dei progetti che caratterizzano maggiormente il suo programma: “Voglio creare un ITS che si occupi di formare professionalità altamente specializzate per il prossimo futuro, da impiegare sia nel marmo che in altri settori dell’innovazione”. Un progetto, questo, che troverà pieno sostegno da parte della Regione, come assicurato dallo stesso Giani. “Siamo assolutamente disponibili a finanziare un ITS per Carrara, come richiesto da Serena. Al momento in Toscana ne abbiamo nove e danno un 98% di garanzia di occupazione”.

Sempre sul fronte lavoro, Serena Arrighi ha sottolineato l’importanza della collaborazione Comune-Regione, ad esempio per quel che riguarda l’attivazione di corsi di formazione che possano rispondere alla forte richiesta di professionalità nel mondo dell’artigianato. Altro aspetto sul quale Giani si è dichiarato pienamente disponibile: “La Regione vuole stare vicino a questa Provincia garantendo presenza e risorse, perché quando c’è un interlocutore serio come Serena Arrighi diventa tutto più semplice”.

“In politica è raro trovare candidati in grado di unire empatia e competenza – ha evidenziato Giacomo Bugliani -. Serena ha entrambe le qualità, fondamentali per chi si candida a primo cittadino. A Carrara il ballottaggio sarà inevitabile e in questa fase, al di là degli schieramenti che si creeranno, a vincere sarà il volto del candidato sindaco. E noi potremo contare su una candidata che si sa porre e relazionare con le persone con grande umiltà, altra qualità rarissima. La vittoria a Carrara sarebbe importantissima, perché segnerebbe un grande cambio di passo per il centrosinistra”.