Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Turismo e commercio, Rigoletta Vincenti sceglie Nicola Del Nero come suo assessore

La candidata a sindaco: «È l’esempio della svolta che vorremmo per il territorio. Conosce bene le dinamiche del comparto, è una persona aperta, ha un ottimo rapporto con tanti colleghi esercenti»

CARRARA – “È l’assessore perfetto per turismo e commercio”. Rigoletta Vincenti indica Nicola Del Nero, 47 anni, ristoratore, come il quarto componente della possibile squadra di giunta, dopo Matteo Martinelli nel ruolo di vicesindaco con delega al bilancio, Margherita Dogliani alla cultura e Stefano Dell’Amico al marmo. “Nicola Del Nero – ha spiegato Vincenti – gestisce da vent’anni il ristorante di uno stabilimento balneare e lo ha trasformato da piccola realtà stagionale a conduzione familiare in un’attività aperta tutto l’anno. È l’esempio della svolta che vorremmo per il territorio. Nicola conosce bene le dinamiche del comparto, è una persona aperta, ha un ottimo rapporto con tanti colleghi esercenti e può essere un punto di riferimento per la categoria”. Vincenti chiarisce anche la scelta di assegnare le due deleghe in modo congiunto: “Per turismo e commercio servirà una gestione integrata e coordinata con quella del settore cultura. La nostra economia storicamente basata su cave e zona industriale ha bisogno di una nuova vocazione, più sostenibile anche dal punto di vista ambientale”.

A entrare nel dettaglio del programma è stato Del Nero: “Vogliamo puntare sul turismo lento, valorizzando il cammino di Aronte, la via Francigena e, in collaborazione con Anpi, i sentieri della Memoria. Abbiamo intenzione di lanciare il progetto delle vie del vino per sostenere i piccoli produttori delle nostre colline, creando una cantina sociale ai Grottini per migliorare l’operatività delle loro aziende. Cercheremo di estendere i tour delle cave al centro città e ai paesi a monte promuovendo percorsi enogastronomici, anche attraverso una sinergia con Imm. Il nostro turismo deve uscire dalla dimensione estiva per avere una ricaduta diretta sul commercio, che ha bisogno di ripartire restituendo un ruolo di peso ai centri commerciali naturali”.

La scelta di Del Nero è condivisa da tutte le forze a sostegno di Vincenti: “C’è chi fa e chi disfa – ha detto Monica Gualdi di Articolo Uno – Nicola è una persona capace di costruire, la nostra coalizione è nata grazie al suo impegno e sono sicura che saprà trasferirlo anche in questo possibile ruolo”. Soddisfazione da parte di Rifondazione: “Conta anche il progetto politico – ha aggiunto Daniela Marchini – e il nostro ha l’obiettivo di tutelare le piccole realtà imprenditoriali e commerciali rispetto ai gruppi della grande distribuzione”. Massimo appoggio del Movimento 5 Stelle: “La scelta di Nicola Del Nero – ha concluso Andrea Raggi – rientra in una logica di trasparenza. Noi ci mettiamo la faccia, a differenza degli altri che preferiscono nascondere i loro assessori, sapendo benissimo chi saranno”.