Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Carrara, i 16 candidati di Europa Verde: «Portiamo la voce ecologista in Consiglio» foto

CARRARA – Portare la voce ecologista in consiglio comunale: questo l’obiettivo di Europa Verde, una delle cinque liste a sostegno della candidatura a sindaco di Serena Arrighi. I 16 candidati si sono presentati ufficialmente questa mattina nella sede di via Roma (Carrara) del comitato elettorale. Presenti Amerigo Blosi, Consigliere Nazionale Federale di Europa Verde e candidato al consiglio comunale, Eros Tetti, co-portavoce regionale e fondatore del movimento “Salviamo le Apuane”, Eleonora Evi, co-portavoce nazionale del partito. Accanto a loro la candidata sindaca Serena Arrighi.

“Abbiamo lavorato intensamente – ha esordito Blosi – per presentate una lista ecologista a Carrara, perché riteniamo sia sempre mancata una voce del genere in questo territorio. Carrara esce da cinque anni di governo di una giunta che aveva promesso una radicale trasformazione della città, ma così non è stato. La città ha bisogno di una visione ecologista, anche nel settore marmo. La nostra posizione su questo tema è chiara: un’economia che si è sempre basata su questo settore non può arrestarsi. È però necessario pensare al futuro di questo territorio”. Un punto, quest’ultimo, su cui si è soffermata anche Eleonora Evi: “Siamo in una fase storica difficilissima – ha detto la co-portavoce nazionale – è il momento del coraggio e del guardare lontano. Dobbiamo accelerare sulle energie rinnovabili e sulla riduzione dei consumi energetici, e iniziare a ragionare in un’ottica di biodiversità, perché la monocultura è qualcosa che appiattisce, riduce e devasta”.

E il concetto di biodiversità si riflette anche nella composizione della coalizione di Arrighi, come ha sottolineato Eros Tetti: “L’eterogeneità è un bene, perché ci consente di portare al governo voci diverse. L’idea sarà quella di lanciare un percorso partecipato affinché si arrivi a una reale armonizzazione sui diversi temi”. Quanto alla questione escavazione e al suo impatto ambientale, Tetti ha chiarito: “Avere parzialmente differenti non è un male, perché ci permette di confrontarci e di arrivare ad una sintesi. Se tutti la pensassimo alla stessa maniera su tutto, faremmo tutti parte di un solito partito”.

“Ringrazio Europa Verde per aver aderito alla coalizione e per il lavoro svolto insieme – ha detto infine Serena Arrighi -. È importante in questo momento storico la presenza di una forza ecologista in coalizione. Anche Carrara deve andare incontro a una transizione ambientale, deve stabilire priorità, fare interventi e dare indirizzi al settore economico. Da un punto di vista culturale c’è ancora tanto da fare su questo tema”.

Ecco chi sono i 16 candidati nella lista di Europa Verde: Bianca Maria Micheli Pellegrini, Rachele Battistini, Amerigo Blosi, Stella Canalini, Giovanna Colombi, Maria Giulia Faggioni, Nicolò Forceri, Valter Giacomel, Giulio Mucci, Maurizio Petrucciani, Giovanna Suardi di Mango, Eros Tetti, Andrea Tognarini, Fabio Toledo, Giovanna Andreani, Luciana Dolci.