Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Carla Ragaglini si candida con “Capitale Carrara”: «Decoro e ritorno dei servizi essenziali»

CARRARA – Una precedente esperienza politica come consigliera di circoscrizione, si presenta per la prima volta alle elezioni amministrative comunali del 12 giugno nella lista Capitale Carrara a sostegno della candidatura a sindaco di Simone Caffaz. È Carla Ragaglini, figlia di Alberto a suo tempo coordinatore di Forza Italia. “Seguo Simone Caffaz – spiega Ragaglini che attualmente lavora nel megastore di Avenza dell’Esselunga – da quando è stato consigliere comunale e poi Presidente della Accademia di Belle Arti. Ne ho stima e rispetto, lo considero una persona al passo coi tempi e con una mentalità aperta”.

“Appena si è aperta la possibilità di aderire a Capitale Carrara – continua – sono salita al volo, stanca di stare a guardare la disfatta di una città da troppi anni amministrata male e consapevole che se non si prova a cambiare dal di dentro si è ugualmente responsabili del declino che stiamo vivendo in tutti i settori a cominciare dal sociale, dalla cultura, dallo sport”.

“È importantissimo – prosegue – ripartire dal decoro oltre che dal riportare servizi ed iniziative per ravvivare una città ridotta quasi a dormitorio. Tra la Regione che si dimentica di Carrara anche nei documenti e le scelte politiche di chi ci ha amministrato a livello comunale ci è stato portato via tutto, dal primo soccorso alla fiera”. “La città ha numeri importanti – conclude Ragaglini – sia economici sia di competenze professionali. Auspico una ridistribuzione delle risorse per ridare vita alla nostra splendida città”.