Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Sicurezza, Andrea Vannucci: «Metteremo in campo progetti razionali»

CARRARA – «Lo spazio urbano rappresenta uno dei problemi più urgenti e non parliamo solo della criminalità ma pure del sempre più evidente degrado. Anche in questo caso noi non facciamo promesse irrealizzabili o facili populismi da “sceriffi” ma mettiamo in campo una serie di progetti razionali e attuabili come la riprogettazione degli spazi e l’organizzazione dal punto di vista architettonico e urbanistico, elementi che incidono positivamente sulla riduzione del sentimento di vulnerabilità e contribuiscono alla riduzione degli episodi criminali». A parlare è il candidato a sindaco di Carrara Andrea Vannucci, sostenuto fra le altre forze in campo da Forza Italia.

«Entrando più nel dettaglio, pensiamo ad una serie di incentivi e sgravi per quanto riguarda i privati e ad un imponente piano di opere pubbliche per l’abbellimento ed il popolamento delle zone più critiche di Carrara, rendendole vivibili per le famiglie e per la maggioranza dei cittadini che potranno cosi usufruire di aree nuove e riappropriarsi di certi quartieri ora degradati e poco sicuri. Una ricerca di cura e sicurezza che presuppone la partecipazione attiva dei cittadini residenti in una determinata zona e la collaborazione di questi ultimi con le Forze dell’Ordine. – continua Vannucci – Parte del piano di sicurezza dovrà poi essere svolto direttamente dalla polizia municipale grazie al nuovo “Nucleo di Sicurezza Urbana”, da realizzarsi con l’assunzione di nuovo personale mediante i finanziamenti previsti dal Pnrr. In autonomia e/o in supporto alle altre Forze dell’Ordine, il “Nucleo di Sicurezza Urbana” presidierà il territorio diventando un punto di riferimento innanzitutto per i cittadini più fragili».

«Attingeremo ai finanziamenti del Pnrr anche per potenziare un funzionale sistema di videosorveglianza basato su telecamere collegate in diretta con le centrali operative delle Forze dell’Ordine e per un nuovo piano di illuminazione della città che limiti le zone buie. – conclude Vannucci – Idee chiare e concrete, come ho già detto, da mettere subito al servizio di Carrara per il bene di Carrara».