Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Villa Ceci, Vannucci risponde ai Cinque Stelle: «Confondete il parco con l’unità territoriale»

CARRARA – «Per l’ennesima volta mi trovo a dover correggere gli sproloqui dei Cinque Stelle su Villa Ceci. Ricordo che il piano strutturale non attribuisce alcun diritto edificatorio, ma definisce le quantità potenzialmente sostenibili. L’unità territoriale denominata Villa Ceci non comprende soltanto il territorio libero nel quale è previsto il parco ma anche tutte le aree edificate comprese tra via Covetta, via Marco Polo, il viale XX Settembre ed il Carrione, tutte le segherie, i palazzi costruiti lungo il viale, il complesso scolastico di via Marco Polo, ecc. Il dimensionamento di 91.000 mq si riferisce a tutti questi 83 ettari. Per i 30 ettari del parco è previsto un dimensionamento massimo di 18.000 mq, in cambio della cessione gratuita al Comune di 270.000 mq. di parco». Andrea Vannucci, candidato sindaco di Carrara alle prossime elezioni amministrative del 12 giugno, sostenuto fra gli altri da Forza Italia, risponde così alle parole del Movimento 5 Stelle.

«Confondere il parco con l’intera unità territoriale, dopo ben 5 anni di governo, la dice lunga sulla competenza di questa amministrazione. Se i grillini preferiscono far pagare il parco ai nostri concittadini anziché averlo gratis in cambio di una modesta edificazione, per giunta anche trasferibile in un altro luogo, dovrebbero avere il coraggio e l’onestà di parlarne con la loro candidata a sindaco, – conclude Vannucci – visto che la delibera 28 del 16.03.2012 che stabilisce quelle previsioni è stata votata anche dalla allora consigliera di Italia Vive! Rigoletta Vincenti».