Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Amministrative: prima esperienza per Tiziana Miletti, si candida al fianco di Simone Caffaz sindaco

CARRARA – Anche quella di Tiziana Miletti è una prima esperienza in una campagna elettorale. Si candida nella lista civica Simone Caffaz Sindaco. “È stata una sorpresa anche per me – dice – in occasione del Giorno del Ricordo lo scorso 10 febbraio mi è stata prospettata questa possibilità e ho accettato conoscendo Simone Caffaz come persona seria, competente, legato alla sua città in cui ha avuto una esperienza positiva come presidente della Accademia “.

Miletti al Giorno del Ricordo era in compagnia del padre Vittorio segretario per Carrara dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia. Lei, laureata in economia e commercio a Firenze, ha esperienze importanti nel marketing e nell’organizzazione commerciale con una carriera che si è sviluppata tra Milano e San Marino per poi approdare a Firenze, intervallata grazie alla padronanza della lingua inglese in un quadriennio come assistente al consolato onorario del Ghana.

Nel capoluogo toscano da oltre 10 anni ha una attività imprenditoriale nel turismo extralberghiero che negli ultimi tempi ha sviluppato anche in altre zone della nostra regione e a Roma. “E Carrara – sostiene – come panorama e attrazioni non arriva certo seconda a nessuno. Manchiamo completamente nella promozione e nella capacità di valorizzare quello che abbiamo solo noi”

“Carrara è la città del marmo bianco – continua Miletti – da questo punto fermo e risaputo in tutto il mondo bisogna partire per convenzioni con tour operator. Non deve più accadere che al porto di Marina arrivino navi con 6000 passeggeri e di questi solo 4 con una jeep vadano alle cave e tutti gli altri in pullman a Lucca, Pisa e Forte dei marmi”
“Deve esserci – conclude Miletti- una diversa mentalità con un coinvolgimento anche dei cittadini nel rispettare il decoro urbano come succede in molti posti, oltre che una svolta totale nella promozione, nella segnaletica, nell’informazione turistica, nell’organizzazione di eventi legati al marmo e di itinerari artistici ed enogastronomici “