Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Walter Danesi entra nella coalizione di Vannucci nella lista di Forza Italia

CARRARA – Walter Danesi, classe 1981, candidato a consigliere comunale a sostegno di Andrea Vannucci. Nato a Pontedera ma carrarese d’adozione, Danesi è molto conosciuto in città per il suo lavoro di guida alle Cava Museo Fantiscritti.

Una passione per Carrara e le sue cave trasmessa a Walter dal nonno Gualtiero Walter, che diversi anni fa aprì il museo, ancora oggi punto di riferimento per il turismo sulle Apuane.

Danesi ha scelto di entrare nella squadra del candidato sindaco Andrea Vannucci, condividendone le idee di rilancio.

“Confrontandomi con Andrea Vannucci ho capito quanto tenga alla città – spiega Walter Danesi – e quanta voglia abbia di migliorare le cose. Ringrazio inoltre Gianni Musetti e Gianenrico Spediacci per la fiducia che mi è stata conferita. Sono d’accordo sulle varie proposte di rilancio che sono state illustrate da Forza Italia in queste settimane e mi sono trovato particolarmente d’accordo sulla necessità di migliorare l’offerta turistica”.

Ed è proprio il lavoro come guida alla Cava Museo che ha permesso a Danesi di farsi un’idea sul turismo in città e la necessità di puntare a una maggior valorizzazione del territorio.

“Il mio compito è mettere a disposizione la conoscenza acquisita in anni come guida alle cave – racconta Danesi – e grazie alla quale ho sviluppato un’idea precisa sul settore turistico apuano, che ha potenzialità a mio giudizio inespresse. Sono sempre numerosi i turisti che ogni anno decidono di visitare queste montagne ma si potrebbe far ancora meglio e creare un intero cordone tra i monti e il mare. Nella mia visione, Carrara può diventare quel luogo in cui durante il giorno visiti le cave e la sera scendi sulla costa per un aperitivo con vista mare”.

Molte le idee di Walter Danesi per un rilancio del territorio anche oltre il normale turismo e che riguardano soprattutto l’importanza storica che la città di Carrara possiede. Importanza che, secondo Danesi, deve essere spiegata e illustrata già ai ragazzi in età scolare.

“Bisogna ripartire dalle nuove generazioni e raccontare dei personaggi famosi che sono transitati in città nei secoli passati – commenta Danesi – oltre che raccontare delle cave, della lizzatura, dei palazzi storici e dei vicoli che abbiamo. Nel mio lavoro avverto lo stupore dei bambini quando gli racconto del passato di Carrara e penso che si debba puntare anche su questo. E’ vero quando si dice che la città ha potenzialità inespresse – conclude – e andrebbero sfruttate sia dal mondo politico sia dalla collettività. Abbiamo anche diversi personaggi pubblici che potrebbero essere una cartina pubblicitaria per la nostra terra”.