Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Mulazzo, Azione: «A perdere non è il centrosinistra, ma la cittadinanza»

MULAZZO – «Azione Massa-Carrara prende atto che a Mulazzo i partiti del centrosinistra continuino la loro disputata del tutto autoreferenziale nell’individuare il nuovo candidato a sindaco. Abbiamo dato la nostra disponibilità a costruire un percorso che metta al centro le necessità del territorio e della comunità di Mulazzo. Prendiamo atto del silenzio che è arrivato da tutti i partiti. Ad un mese dall’apertura della campagna elettorale continuano le dispute. Secondo noi a perdere non è il centro sinistra, ma sono i cittadini che chiedono alla politica di occuparsi dei problemi reali e concreti». Interviene così la sezione della Lunigiana di Azione per quanto riguarda la situazione di Mulazzo, all’alba delle prossime amministrative.

«Le risorse che il governo e l’Unione Europea, tramite il Pnrr e il Next Generation EU, hanno messo a disposizione per la ripresa post pandemia, necessitano di amministratori in grado di cogliere le opportunità dei bandi e di trasformarli in progetti reali e utili per la rinascita economica del territorio. La Lunigiana può diventare un centro importante per l’economia futura dell’intera provincia in un’ottica di sinergia tra realtà complesse, ma solo se si smette di pensare al proprio orticello e inizia a ragionare come comunità. Per questo Azione, come a livello nazionale fa il nostro leader Carlo Calenda, si mette a disposizione per facilitare la realizzazione di un progetto politico che metta insieme i partiti che non hanno visioni populistiche e sovraniste, partendo dalle esperienze che hanno ben governato. Auspichiamo che entro la prossima settima si organizzi un tavolo a cui si siedano, oltre a noi, Italia Viva, il Pd e gli altri partiti che si riconoscono in questa visione, per trovare, insieme, la soluzione migliore per Mulazzo. – conclude Azione – In caso contrario valuteremo quali siano le alternative per offrire ai cittadini di Mulazzo un’amministrazione che metta al centro concretezza, responsabilità e non interessi di parte».