Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

«Mascherine FFP2 gratis per gli studenti». La proposta dei Giovani Democratici di Carrara

CARRARA – «La variante omicron ha colpito drasticamente la nostra provincia portando con sè grandi criticitá legate sia ai tamponi che all’entrata e uscita dalle quarantene. Il ruolo principale lo ricopre l’Asl, che dovrebbe garantire un servizio continuativo ed efficace; purtroppo, dati i numerosi casi, tutto questo non è possibile. Come giovani democratici, stiamo vivendo questa situazione in prima persona e vorremmo portare alla luce diverse criticità, consigliando dei rimedi per poter rendere piú efficace questo sistema». Con un comunicato che inizia così, i Giovani democratici di Carrara fotografano la situazione legata alla nuova ondata di covid, con un occhio di riguardo a tutto ciò che coinvolge le nuove generazioni.

«Per esempio, un grandissimo disagio si presenta alle persone che si sono negativizzate: non è raro che il foglio di fine isolamento, con annesso Green pass nuovo, molte volte tardi ad arrivare, con un ritardo anche di diversi giorni dal tampone negativo. E certe volte non arriva nemmeno. Tutto ciò porta le persone a rimanere per altri giorni chiuse in casa a causa di una burocrazia lunga e macchinosa. – scrivono i Giovani democratici – Inoltre, quando un ragazzo ha i sintomi del virus, finché non viene accertata la sua positività dall’Asl, la scuola non gli attiva la dad, costringendo così lo studente a perdere giorni di scuola. Un grande aiuto va dato agli studenti delle nostre scuole, i quali devono rimandare il ritorno a scuola perché obbligati ad aspettare un voucher da presentare alle farmacie o alle strutture convenzionate con l’Asl; la nostra proposta è di agevolare questo processo allestendo appositi gazebi e dedicandoli ai soli studenti del nostro comune».

«Un ulteriore aiuto, a livello economico, è quello di rendere gratuiti i tamponi antigenici seguendo il grande lavoro svolto dalla Croce Rossa in partaccia (per info. 0585 240005) e dalla Misericordia presso l’ex mercato coperto delle Jare ( per info. 0585 43742). – concludono i Gd – Nel concludere, la nostra proposta è di fornire agli studenti, a titolo gratuito, mascherine FFP2 in quanto, attualmente, vengono fornite le mascherine chirurgiche, le quali non sono molto efficaci a contenere il contagio; ricordiamo che le mascherine FFP2, che al momento hanno un costo pari a 0,75 cent. l’una in farmacia, diventano obbligatorie al momento che si verificano due casi accertati di covid in classe».