Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Hub vaccinale, dalla polemica sui costi allo scontro social tra Lega e Cinque Stelle

Martinelli: «Tutta questa grande attenzione per i conti pubblici avrebbero dovuto dimostrarla restituendo i famosi 49 milioni di soldi nostri». Pieruccini: «Pensi piuttosto ai 12 milioni dei carrarini che voleva regalare alla Paradiso»

CARRARA – E’ sfociata in un vero e proprio scontro politico la polemica, sollevata nei giorni scorsi dalla Lega, sul trasferimento dell’hub vaccinale dal vecchio ospedale di Massa a Imm-Carrarafiere (qui l’ultimo attacco del Carroccio all’amministrazione 5 stelle. Protagonisti il vice sindaco Matteo Martinelli e il commissario provinciale della Lega Nicola Pieruccini, che su Facebook hanno dato il via ad un acceso botta e risposta. I rappresentanti del Carroccio, lo ricordiamo, avevano messo in dubbio che il nuovo trasferimento del centro vaccinale fosse veramente necessario, considerati i numeri attuali sulle somministrazioni che non giustificherebbero «un aumento dei costi elevati di gestione rispetto all’ubicazione precedente». La Lega era poi tornata sulla questione affermando che i 5 stelle starebbero «usando i soldi dei cittadini per dare il metadone al complesso fieristico».

«Ai cittadini di Massa – commenta Martinelli su Facebook – come a quelli di Carrara e della Lunigiana interessa avere a disposizione un hub vaccinale funzionale, facilmente raggiungibile, dotato di ampi e confortevoli spazi di attesa, di parcheggi. IMM costa? E sì, i servizi costano, ma non è sulla spesa sanitaria che si deve fare economia, oltretutto sulla pelle dei cittadini. E poi, tutta questa grande attenzione per i conti pubblici la Lega avrebbe dovuto dimostrarla restituendo i famosi 49 milioni di soldi nostri».

Non si fa attendere la risposta di Pieruccini, che alla frecciatina del vice sindaco rilancia: «Prima cosa si informi bene sui famosi 49 milioni. Pensi piuttosto ai 12 milioni dei carrarini che voleva regalare alla Paradiso. Buon lavoro per il tempo che le rimane da vice sindaco». «Mi dispiace – contro-replica Martinelli – ma il contenzioso ”Paradiso” è iniziato ben prima dell’inizio del mio mandato. Anzi, se non fossimo intervenuti, probabilmente il Comune avrebbe dovuto aprire una procedura di dissesto, come successo a Massarosa alla vostra amministrazione. Ma sa com’è, noi anziché straparlare a mezzo stampa, preferiamo lavorare per Carrara. Non contro, come fate voi della Lega».