Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Juri Gorlandi (Fi) lascia le deleghe: «La serietà mi impone di fare un passo indietro»

AULLA – «La politica, quella vera, è fatta di passione ed impegno; sono passati più di 15 anni da quando ho scelto di rappresentare Forza Italia, un’esperienza bellissima che mi ha portato soddisfazioni, permettendomi di convivere ogni giorno con le necessità e i progetti del mio territorio e della mia terra, un punto di vista privilegiato che mi ha arricchito sin dall’adolescenza di responsabilità e voglia di essere utile agli altri». Scrive così Juri Gorlandi, che lascia il suo ruolo all’interno di Forza Italia.

«Ho rappresentato la mia città e la mia provincia con infinito orgoglio, nei momenti tragici come la presidenza della commissione di inchiesta provinciale sul Carrione, come nella difficile transizione dell’assetto delle province da membro del direttivo nazionale Upi; a tutti quelli che hanno condiviso con me un pezzetto di questa lunga strada auguro ogni bene. Ringrazio il presidente Berlusconi, uomo generoso e lungimirante, per aver sempre creduto in me, così come tutti i dirigenti e parlamentari del nostro partito, i cittadini e la stampa. La passione rimarrà sempre viva, – conclude Gorlandi – ma la serietà impone davanti agli impegni e le responsabilità lavorative sempre più serrate di questi tempi e del futuro di fare un passo indietro e rimettere ogni delega locale, regionale e nazionale».