Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Asmiu, Fdi: «La Cgil dovrebbe difendere i lavoratori ma fa politica. Attacchi strumentali»

Il partito di Giorgia Meloni interviene nel dibattito: «L'azienda ha raggiunto risultati importanti»

Più informazioni su

MASSA – «L’inizio del nuovo anno porta con sé il momento di bilanci e nuove sfide, e come Fratelli d’Italia non possiamo sottrarci dall’analizzare la rivoluzione positiva che è avvenuto in questi 18 mesi in Asmiu. Grazie infatti alle indicazioni del sindaco Francesco Persiani al lavoro dei dipendenti e dell’amministratore unico Massimiliano Fornari, oggi Asmiu ha raggiunto risultati importanti». Lo afferma Fratelli d’Italia che interviene nel dibattito sull’azienda dell’igiene urbana del Comune di Massa con l’assessore Marco Guidi (coordinatore provinciale) e i consiglieri Alessandro Amorese, Bruno Tenerani e Massimo Evangelisti.

«Siamo riusciti a raddoppiare i valori della differenziata – elencano dal partito di Giorgia Meloni – a ottenere sia nuovi mezzi sia incremento delle risorse umane con l’assunzione di circa 70 unità di cui 34 stabilizzate a tempo indeterminato e 36 con contratto a tempo determinato. Come detto – continua Fratelli d’Italia – è stato esteso il porta a porta, trasformando il sistema di raccolta in alcune aree del nostro comune, Turano, Rocca, Volpigliano, Capaccola Cervara, viale della Stazione, San Giuseppe vecchio, Ortola, Frangola, Puliche, Borgo del Ponte, Santa Lucia (periodo settembre-novembre). Tutti interventi che hanno contribuito a dare decoro a quelle zone ed ad incentivare la raccolta differenziata».

«Come dimenticare che nel 2021 per la prima volta i nostri cittadini hanno potuto vedere ed usufruire delle nuove isole interrate; a gennaio sarà completata anche quella in piazza Liberazione e ulteriori sono in corso di progettazione su tutto il territorio da Marina di Massa fino alle periferie, passando per il centro città. Tutti interventi – continua Fratelli d’Italia – che sono stati possibili grazie all’indicazione del sindaco e dell’amministrazione e dall’organizzazione quotidiana che l’amministratore Fornari ha messo in campo grazie anche alla collaborazione degli apicali di Asmiu. Una politica di gestione dell’azienda portata avanti dall’amministratore unico che ha avuto anche come merito quello di rompere meccanismi di connivenza che impedivano ad Asmiu di crescere».

Poi la replica alla Cgil: «Leggiamo, gli attacchi strumentali di alcuni soggetti che evidentemente, non accettano questo vento di novità portato in Asmiu ma soprattutto rimaniamo stupiti che chi dovrebbe avere come unico scopo quello di tutelare i lavoratori decida di usare il proprio ruolo sindacale per fare politica ma, come abbiamo potuto ascoltare in questi giorni grazie ad alcuni audio (in nostro possesso), i motivi sono sotto gli occhi anzi le orecchie di tutti i cittadini».

Più informazioni su