Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Lavoro, istruzione e ambiente: il manifesto dei Giovani Democratici di Massa-Carrara

Più informazioni su

MASSA-CARRARA – «Con questo breve manifesto noi Giovani Democratici di Massa-Carrara vogliamo rendere chiaro quali siano i nostri obbiettivi e punti cardine sull’azione di governo e di attivismo da intraprendere sul territorio per quanto riguarda la fascia di età più giovanile della popolazione». Inizia così la nota dei Giovani Democratici di Massa-Carrara con cui hanno reso noto il manifesto elaborato.

«Molti sarebbero i temi e settori da trattare riguardo i giovani; in questo manifesto abbiamo voluto prendere forse i più vitali e trasversali, così da porre in primo piano i problemi da risolvere all’interno della nostra provincia. – spiegano i Giovani democratici – Istruzione: materia delicata attorno a cui ruota un mondo a sé stante e settore in cui si decidono le sorti ed il futuro di un intero paese. Le idee presenti nel manifesto non vogliono essere una rivoluzione, ma un migliorare un sistema che purtroppo è spesso messo in crisi dalla mancanza di fondi e di modernità. Finché non ci sarà una riforma nazionale, mirata al riordino del sistema scolastico italiano, ciò che può e deve essere fatto lo si deve realizzare con l’ausilio delle istituzioni locali e l’ascolto delle parti sociali coinvolte, studenti, professori e lavoratori del settore. Lavoro: tema altrettanto trasversale e dolente nella provincia. I dati
Istat presentano una situazione non di certo rosea per quanto riguarda l’occupazione giovanile, in peggioramento anche a causa, fra gli altri fattori, della pandemia. Questa situazione però non giustifica una situazione che già da molto tempo si verifica: lo sfruttamento dei lavoratori stagionali, spesso molto giovani, i quali non si vedono rispettati i propri diritti e quantomeno corrisposte retribuzioni eque. Ambiente: ultimo ma non meno importante, il tema ambientale è molto sentito nelle generazioni più giovani. C’è un’estrema urgenza di sensibilizzazione e educazione nei confronti del rispetto dell’ambiente, cercando anche di creare una rete, comunale, regionale e nazionale per attuare azioni che possano mettere un freno al cambiamento climatico, cercando di conciliare anche quelle che sono le necessità economiche dei singoli territori».

«Lo scopo del manifesto è quindi quello di mettere al centro della discussione le tematiche più sentite da noi giovani, in modo tale da integrare la visione più “adulta” della politica e del mondo. – concludono – Abbiamo fatto sottoscrivere questo manifesto a tutti i candidati alle varie segreterie comunali e al candidato per la segreteria provinciale, portando concretamente il nostro contributo».

Più informazioni su