Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Carrara 2022, Mallegni: «Non abbiamo un nostro candidato ma sosteniamo Simone Caffaz»

La dichiarazione nel corso della presentazione del nuovo organigramma provinciale di Forza Italia: «Un’ulteriore spinta al movimento nella provincia»

MASSA-CARRARA – Presentato questa mattina, lunedì, il nuovo organigramma di Forza Italia, relativo alla provincia di Massa-Carrara, durante una conferenza stampa nella sala consiliare del Comune di Massa, alla presenza del nuovo commissario provinciale Emanuele Ricciardi e il senatore azzurro e coordinatore regionale della Toscana Massimo Mallegni. «Oggi stiamo dando un’ulteriore spinta al movimento di Forza Italia nella provincia di Massa-Carrara – ha affermato il senatore Mallegni – In questo anno abbiamo fatto tante cose, prima delle elezioni regionali del 2020 Forza Italia in Toscana oscillava tra l’1,7 e l’1,9%, mentre adesso è sopra il 9,4% e questo grazie non solo a me, ma a tutti coloro che sul territorio hanno deciso di tornare a impegnarsi.  Negli ultimi anni nel nostro movimento politico mancava una spinta propulsiva, la macchina c’era ma dovevamo trovare gli elementi essenziali per la marcia: questo è quello che abbiamo fatto e che stiamo continuando a fare».

«Noi non siamo i proprietari di qualcosa, ma siamo chiamati ad assolvere a un compito che è quello di dare risposte ai cittadini: questo è possibile solo se le nostre idee sono supportate dal consenso in modo da poter essere presenti nelle istituzioni, da quelle comunali a quelle nazionali, in modo da poter portare avanti il nostro progetto politico. Le percentuali non sono la cosa importante, ma il mezzo che ci permette di attuare le nostre idee e stare vicino ai cittadini, essendo noi a servizio della comunità. Se non siamo in grado di assolvere al servizio dobbiamo consentire ad altri di andare avanti e questo vale per tutti; per me e per chi si rivela incapace di essere al servizio della comunità e dei bisogni di essa». Questo lo spirito delle nuove personalità scelte per rappresentare Forza Italia nella provincia di Massa-Carrara, con commissario provinciale Emanuele Ricciardi che – come ricorda Mallegni – è essenziale per la nuova organizzazione territoriale.

«Il rilancio di Forza Italia in Toscana è stato fondamentale e noi lo abbiamo accolto – continua Ricciardi – e abbiamo deciso di strutturarci e darci degli incarichi che non sono fine a se stessi. Io non ho ambizioni politiche e in questa ottica abbiamo cercato di lavorare per dare una struttura dove le persone lavorano davvero. Solo così potremo essere in mezzo ai cittadini, capendo davvero i loro bisogni. Qui inizia il mio percorso, che coinvolge persone propositive perché questa è la direzione che vogliamo prendere, anche nei confronti dell’amministrazione comunale: cercheremo di essere vicini alla giunta, contribuendo con le nostre idee e tornando ad avere rapporti sereni e costruttivi», ha concluso Ricciardi.

Una digressione anche sulla situazione delle discusse elezioni amministrative a Carrara da parte del senatore Mallegni: «Noi non abbiamo un nostro candidato, ma sosteniamo Simone Caffaz, che ci è stato proposto e ci va bene: adesso vedremo al tavolo gli altri cosa hanno in mente. Non vogliamo prevaricare, né pestare i piedi, ma le idee ce le abbiamo chiare: vogliamo persone che abbiano avuto esperienze amministrative, esperienze professionali, che siano persone per bene e che siano ben inserite nel tessuto sociale ed economico del territorio» ha continuato Mallegni.

«Spero vivamente che all’interno del coordinamento provinciale ci possa essere un dialogo e un coinvolgimento totale, perché l’opinione degli altri – compresi simpatizzanti e amici – è fondamentale quando svolgi un servizio ed hai delle responsabilità da assumere. Non posso far altro che essere estremamente contento e sono sicuro che faremo un grande lavoro» ha concluso il senatore.

L’organigramma e i nuovi incarichi

Emanuele Ricciardi – Commissario provinciale; Riccardo Bruschi – Vice Commissario e Formazione; Piergiuseppe Cagetti – Vice Commissario e Adesioni; Juri Gorlandi – Vice Commissario e Dipartimento Infrastrutture; Omar Tognini – Vice Sindaco di Licciana, Consigliere provinciale, Segretario di Coordinamento e Dipartimento Sicurezza ; Stefano Benedetti – Presidente Consiglio Comunale di Massa e Responsabile Dipartimenti; Sergio Bordigoni – Amministrazione e Tesoriera; Matteo Mastrini – Organizzazione e Comunicazione.

Parlamentari: Deborah Bergamini – Deputato e Sottosegretario di stato; Massimo Mallegni – Senatore e Coordinatore regionale.

Sindaci: Jacopo Ferri; Matteo Mastrini.

Settori: Pierluigi Bassignani – Seniores; Nicola Biglioli – Giovani; Sonia Castellini – Azzurro Donna; Patrizio Ferri – Difensori del voto.

Dipartimenti: Matteo Bertucci – Consigliere comunale di Massa e Dipartimento Enti locali; Luca Guadagnucci – Capogruppo comune di Massa e Dipartimento Giustizia; Stefania Laquidara – Dipartimento Pari Opportunità; Giacomo Bassani – Dipartimento Lavoro; Arianna Canci – Dipartimento settore farmaceutico; Barbara Danesi – Dipartimento Diritti civili; Lucian Martisca – Dipartimento Volontariato e Politiche sociali; Gianni Musetti – Dipartimento Casa e Periferie; Riccardo Amorfini – Dipartimento Difesa; Franco Bernardi – Consigliere di Tresana e Dipartimento Caccia e Pesca; Viviana Callieri – Consigliera di Zeri e Dipartimento Montagna; Antonio Folegnani – Consigliere di Casola e Dipartimento Export; Fiorenzo Galletti – Dipartimento tessile; Valentina Griva – Consigliera di Tresana e Dipartimento Prevenzione e Salute; Federico Lucchetti – Consigliere di Filattiera e Dipartimento Università; Vittorio Marini – Dipartimento Aree Interne; Gianluca Martini – Dipartimento Sport; Michele Olivieri – Capogruppo di Bagnone e Dipartimento previdenza; Alessandro Ricci – Capogruppo di Mulazzo e Dipartimento Unione Europea; Simone Romiti – Dipartimento Trasporti ; Giovanna Valeri – Assessore di Licciana e Dipartimento Cultura; Mattia Zoboli – Assessore di Licciana e Dipartimento Turismo.

Coordinatori comunali

Nicola Biglioli – Aulla; Daniel Forciniti – Consigliere e Coordinatore di Bagnone; Riccardo Bruschi – Carrara; Carlo Frediani – Casola; Rita Galeazzi – Capogruppo e Coordinatore di Comano; Federico Lucchetti – Consigliere e Coordinatore di Filattiera; Vittorio Marini – Fivizzano e Fosdinovo ad interim; Riccardo Amorfini – Licciana; Domenico Piedimonte – Massa; Piergiuseppe Cagetti – Consigliere di Massa e Coordinatore di Montignoso; Alessandro Ricci – Capogruppo e Coordinatore di Mulazzo; Federico Di Stefano – Consigliere e Coordinatore di Podenzana; Manuel Buttini – Assessore e Coordinamento Pontremoli; Davide Capocaccia – Tresana; Pierluigi Bassignani – Villafranca; Ivo Faggiani – Zeri.