Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

«Matteo Bertucci in Forza Italia, Benedetti cosa ne pensa?»

MASSA – “Un bel tacer non fu mai scritto. Stefano Benedetti, Presidente del Consiglio Comunale di Massa e membro di Forza Italia, a meno di una settimana dal suo intervento sull’entrata di Roberta Dei nel gruppo Lega, in cui esprimeva stupore nei confronti dei consiglieri che cambiano gruppo consiliare, la pensa allo stesso modo anche con l’entrata in Forza Italia di Matteo Bertucci o le sue affermazioni valgono solo per gli altri? Benedetti dimentica come il primo spostamento sia avvenuto proprio all’interno del suo gruppo consiliare, con l’uscita della stessa Roberta Dei nell’istante immediatamente successivo al suo ingresso in consiglio comunale. Benedetti dimentica l’uscita dal gruppo forzista del consigliere Antonio Cofrancesco, finito nel gruppo misto di maggioranza”. Così in una nota i consiglieri della lista civica “Amministrare Massa-Persiani sindaco” Lucia Bongiorni, Sara Tognini e Roberto Acerbo.

“Ancora – proseguono -, Benedetti dimentica che anche il suo ex capogruppo Giovanbattista Ronchieri è uscito dal gruppo di F.I. per confluire nella lista Massa Civica. Benedetti dimentica che il cambio di casacche, del quale non si capacita e che irride, è l’unico motivo che gli permette di avere ancora del consiglieri: Luca Guadagnucci, passato dal verde all’azzurro, Pier Giuseppe Cagetti, entrato dalla lista civica Persiani sindaco e, da oggi, Matteo Bertucci, ex gruppo misto di maggioranza. Benedetti si diletta ad immaginare crisi degli altri gruppi consiliari di maggioranza, ma noi lo capiamo: in effetti, il solo eletto tra le fila di Forza Italia e lì rimasto, è proprio lui, il Presidente del Consiglio. Caro Presidente, dovresti solo augurare lunga vita, al cambio di casacche”.