Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

La solidarietà di Rifondazione Comunista al circolo dei Baccanali

MASSA-CARRARA – «Il Partito della Rifondazione Comunista di Massa Carrara esprime la propria solidarietà ai compagni e compagne del Circolo Arci Baccanali. Il tentativo vergognoso di alcuni politicanti, locali e nazionali, di sollevare un caso su racconti tutti da verificare è la cartina al tornasole della difficoltà attuale di una destra che in città sta raschiando il fondo del barile». Inizia così la nota con cui la sezione di Massa-Carrara di Rifondazione Comunista esprime la propria solidarietà al circolo “Baccanali”.

«Bene hanno fatto i compagni e le compagne a manifestare contro questi atteggiamenti dal sapore, nella migliore delle ipotesi, politicamente  intimidatorio, e bene hanno fatto a rimarcare il ruolo che la loro attività ha nel centro storico carrarino sempre più culturalmente buio e abbandonato. Certo, animano il vicolo San Piero con artisti antifascisti, con culture diverse che mettono in discussione spesso il modello di città amato dalla destra: consumo individualista e mecenatismo di facciata di chi distrugge le montagne. Questa vicenda mette tristemente in evidenza come la città sia in mano ad una cultura di classe, quella dei salotti bene, quella che abbandona regolarmente le periferie al loro destino, che prova, anche con fantasiose aggressioni che non abbiano dubbi verranno smentite in ogni sede, a infangare vigliaccamente le attività di chi invece alza il velo su problemi quasi incancreniti che stanno affossando processi culturali popolari e condivisi. – concludono – Bene quindi la manifestazione di ieri, manifestazioni che avranno sempre il nostro appoggio e la nostra piena solidarietà».