Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Pieruccini (Lega) attacca Palma sul Consiglio comunale a Carrara: «A Massa si torna in presenza»

CARRARA – «Lieber Präsident Michele Palma faccia il bravo: il consiglio comunale è democrazia, autorizzi l’attività alla presenza dei cittadini. Guardi oltre foce e si rimangi l’attacco becero al Comune di Massa». Ad attaccare il presidente del consiglio comunale di Carrara è Nicola Pieruccini, commissario provinciale della Lega.

«La Lega Salvini Premier aveva accusato i 5 Stelle per le sedute ancora a porte chiuse del consiglio comunale di Carrara: decisione comoda per loro ma inaccettabile per la democrazia. Il presidente grillino, apostrofando il sottoscritto Der Konmisseir, aveva risposto che rilevava un evidente strabismo da parte della Lega perché a Massa erano ancora in remoto. Mein Lieber Michele Palma, pensi a lavorare col senso di responsabilità ed onestà, con umiltà e senza arroganza: – attacca Pieruccini – Carrara ha bisogno di ben altro. A pochi giorni dalla sua maldestra uscita sulla sua pagina Facebook e sulla stampa, a Massa tornano i consigli comunali in presenza, con la motivazione che la Regione Toscana è stata classificata zona bianca con Ordinanza del Ministero della Salute e che saranno poste in essere le indicazioni atte al contenimento di eventuali contagi. Quindi sono state avviate le procedure a tempo di record per tornare alla modalità tradizionale già a partire dalla seduta del 25 ottobre. La Lega Salvini Premier aveva chiesto che, dal momento che i titolari di cariche elettive come sindaco, giunta e consiglieri comunali e i dipendenti pubblici, per accedere ai luoghi in cui esercitano le proprie funzioni, sarebbero stati obbligati ad avere il green pass sia in corso di validità, come previsto dal D.L. 23 luglio 2021, n. 105,  fosse autorizzata la presenza del pubblico in consiglio comunale con la partecipazione pari ai posti a sedere, previa verifica del green pass».

«Dopo 18 mesi, quindi, il consiglio comunale della giunta di centro destra di Massa democraticamente torna in presenza, ma a causa della visione miope e strategica del presidente grillino Michele Palma di mantenere off limits  la sala consiliare a Carrara, di fatto i 5 Stelle continueranno ad utilizzare uno strumento tirato fuori per fronteggiare la pandemia da Covid 19, nei fatti diventato utile scappatoia quando le decisioni da prendere sono rischiose sul piano politico o compromettenti sul piano della credibilità. – conclude Pieruccini – Questa è la politica fallimentare del Movimento 5 Stelle».