Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

«Degrado alla palestra di Bedizzano, neanche un progetto da parte del Comune» foto

CARRARA – «Una palestra enorme, dove si giocavano e si potevano giocare competizioni di livello. Il cuore pulsante di Bedizzano è in uno stato di degrado e di fatiscenza da terzo mondo. Le fotografie parlano da sole, immerso nel verde pubblico, nell’unico parco verde della frazione, frequentato da turisti e dai residenti, una struttura dalle dimensioni veramente importanti, che poteva essere uno degli impianti sportivi più importanti della provincia». A denunciare la situazione di degrado della palestra di Bedizzano è l’esponente di Forza Italia Carrara Gianni Musetti, che con un comunicato attacca l’amministrazione comunale che, secondo lui, non è riuscita a sfruttare i bandi giusti per ottenere le risorse necessarie a riqualificare il luogo.

«Tutto distrutto: dai serramenti ai bagni, controsoffitto, porte divelte, materassi di indigenti che vi dormono all’interno. Una situazione che perversa da anni e anni e nessuno fa nulla per recuperare una palestra che potrebbe essere operativa con una spesa ridicola. – continua Musetti –  In questi giorni il Comune sta brandendo un bando per aggiudicare gli spazi sportivi, ormai troppo pochi e malmessi, e nonostante ci siano milioni di euro di finanziamenti a fondo perduto per recuperare gli impianti sportivi, il Comune non è riuscito a presentare neppure un singolo progetto per accedere a questi fondi europei e nazionali».

«Con questo chiediamo immediatamente di mettere in sicurezza la struttura e di redigere un piano di recupero per riconsegnare alla città uno dei suoi impianti sportivi più importanti. – conclude Musetti – Proprio ora che sono terminate le Olimpiadi e le Paraolimpiadi, ci vorrebbe maggiore attenzione per le nostre eccellenze sportive e per le strutture da dedicare al loro impegno e crescita nel mondo dello sport».