Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Pini tagliati, Raggi: «Casi mediatici fondati sul nulla: ecco lo spessore politico di chi vorrebbe amministrare la città» foto

L'assessore risponde al commissario provinciale del carroccio, Nicola Pieruccini: «Piuttosto che minacciare assurde segnalazioni a organi competenti, lo invitiamo a fare un accesso agli atti a Nausicaa»

CARRARA – “La Lega sui giornali continua a montare casi mediatici fondati sul nulla: da questo si nota lo spessore politico e culturale di quelli che avrebbero l’ambizione di amministrare la città di Carrara”. Replica così l’assessore ai lavori pubblici, Andrea Raggi, agli attacchi ricevuti sulla stampa da parte della Lega di Carrara e in particolare dal leader, Nicola Pieruccini.

“Pieruccini sembra avere tempo da vendere – commenta Raggi – e ogni giorno sui giornali, piuttosto che ricoprire il ruolo di oppositore a questa giunta, come prevedrebbe il suo ruolo, e criticare con cognizione di causa quanto potrebbe essere migliorato magari proponendo delle soluzioni alternative, si attacca a questioni prive di sostanza alzando polveroni inutile, apparendo così, a mio avviso, a tratti carnevalesco.

In questo caso Pieruccini contesta l’intervento di Nausicaa Spa realizzato nell’ambito della ordinaria attività di verifica e sicurezza delle aree alberate. Ricordo a lui che si chiama attività di “sicurezza” perché una radice che cresce disordinata sotto il manto stradale può provocare un incidente stradale e mettere a repentaglio la vita di qualcuno, come successo in passato, e un ramo pericolante idem. Sotto questo profilo ci vorrebbe più sicurezza secondo il mio parere, ma senza dimenticare l’importanza del ruolo svolto dagli alberi, sui quali abbiamo intenzione di investire risorse, come dimostra la partecipazione del Comune di Carrara al bando per reperire fondi per contrastare i cambiamenti climatici. Ricordo al leader della Lega che può scegliere di informarsi attivamente attraverso i nostri canali per capire meglio che cosa significhi amministrare la città di Carrara, visto che ambisce a fare questo. Nel frattempo, piuttosto che minacciare assurde segnalazioni a organi competenti, lo invitiamo a fare un accesso agli atti a Nausicaa così da ottenere la documentazione necessaria per farsi un’idea dell’intervento effettuato”.