Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

«A Carrara mancano trenta agenti di polizia, abbiamo scritto al Ministero. Avanti con le ronde» foto

Lo afferma Gianni Musetti (Fi): «Abbiamo incontrato con piacere tutti i commercianti della zona, ricevendo stima e sostegno per la volontà di sensibilizzare, con il nostro intervento in prima persona, il Comune e le istituzioni»

MARINA DI CARRARA – Ieri sera, lunedì, seconda giornata di pattugliamento delle zone della movida e delle aree a rischio di Marina di Carrara per i militanti di Forza Italia dopo i gravi fatti dei giorni scorsi (qui). «Prosegue il nostro impegno per la sicurezza – afferma Gianni Musetti di Forza Italia – in sostegno alle forze dell’ordine, ai nostri commercianti e residenti. Mentre monitoravamo le aree abbiamo incontrato con piacere tutti i commercianti della zona, ricevendo stima e sostegno per la volontà di sensibilizzare, con il nostro intervento in prima persona, il Comune e le istituzioni».

«Abbiamo scritto al ministero degli Interni – annuncia il politico – perché aumenti il numero di agenti nel nostro comune, purtroppo da troppo tempo costretti a lavorare sotto organico. Se appena 5 anni fa, ad esempio la polizia, aveva più di cento persone in servizio, ora ne ha poco più di 60. È impossibile gestire tutte le situazioni di crimini e di malamovida, oltre al resto del lavoro su strada e d’ufficio che gli uomini in divisa devono fare ogni giorno dell’anno. Siamo dalla parte dello Stato e allo Stato chiediamo una pronta risposta per salvare dalla microcriminalità la nostra città».