Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

«Risse e malamovida, non generalizziamo: la maggioranza dei giovani non è così» foto

I Giovani Democratici di Carrara intervengono sull'episodio dell'altra sera: «L’insofferenza che comunque si presenta in molte ragazze e ragazzi è anche dovuta ad un’enorme mancanza delle amministrazioni»

MARINA DI CARRARA – «Le immagini che circolano ultimamente sui social della rissa avvenuta a Marina di Carrara, che sembrerebbero risalire a fine luglio, ci riportano in parte agli avvenimenti dell’anno scorso con l’aggressione alle forze dell’ordine da parte di un gruppo di ragazzi. Come Giovani Democratici vorremmo condannare fermamente questi gesti; questi avvenimenti purtroppo sono sempre più frequenti, ma ci troviamo in obbligo di far notare come non si debba generalizzare sulla fascia più giovane dei cittadini di Carrara». Lo affermano i giovani del Partito Democratico di Carrara che intervengono sull’episodio di malamovida avvenuto nei pressi tra via Rinchiosa e viale Vespucci (ne abbiamo parlato qui).

«Spesso – aggiungono dai Gd – molte persone affermano come i giovani siano soliti compiere gesti e comportamenti fuori dagli schemi dell’educazione; per quanto eventi come questo dimostrino che vi sia una parte insofferente, ricordiamo che esiste però tutta un’altra fetta (di maggioranza) di giovani che decide di divertirsi in tranquillità e senza eccessi. L’insofferenza che comunque si presenta in molte ragazze e ragazzi è anche dovuta ad un’enorme mancanza delle amministrazioni, che hanno lasciato nel dimenticatoio le nostre generazioni, più giovani, privandole di spazi di aggregazione, di eventi, di opportunità. La vera soluzione per questo tipo di eventi sta proprio nel comprendere le necessità dei più giovani e fornire un supporto che molto probabilmente non ci è mai stato offerto».