Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Pabe, errore sul termine delle osservazioni. Accolta la segnalazione del M5s Massa

Più informazioni su

MASSA – «Accolta la mia segnalazione riguardante un macroscopico errore circa il termine per le osservazioni in materia di Pabe Piani attuativi dei bacini estrattivi, attualmente in discussione al Comune di Massa» fa sapere la consigliera Luana Mencarelli (M5s).

«L’amministrazione aveva dato come termine ultimo il 27 agosto 2021 dando solo 30 giorni di tempo per la presentazione delle osservazioni, comprimendo non poco il tempo a disposizione per lo studio dell’abbondante documentazione riguardante un tema così impattante del nostro territorio come l’escavazione. Controllando però la normativa Regionale si legge che il tempo per le osservazioni è di 60 giorni a decorrere dalla data di pubblicazione sul Burt, il Bollettino Ufficiale della Regione Toscana, della delibera di adozione del Comune di Massa, che nel presente caso è avvenuta il 28/07/2021. E’ stata giustificata come “una svista” dalla Garante della comunicazione, certo è che il BURT riportava chiaramente “Che ai sensi dell’art. 25 c. 2 – LRT n. 10/2010 e s.m.i., la documentazione valutativa è depositata presso l’albo pretorio e presso l’autorità competente, per 60 (sessanta) giorni, a decorrere dalla data di pubblicazione sul Burt, durante i quali chiunque ha facoltà di prenderne visione, presentando le osservazioni che ritiene opportune.»

«Ringrazio quindi il segretario comunale dott. Cuccolini, che a seguito della mia mail di segnalazione ha provveduto a far correggere la data ultima di presentazione, dando modo ai cittadini di avere il tempo previsto per esercitare un sacrosanto diritto partecipativo e agli interessati di avere più tempo per lavorare su questa mole di materiale»  conclude la consigliera del M5s.

Più informazioni su