Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Luna park, la maggioranza sugli autoscontri: «Siete la Lega o il partito dei giostrai?»

Scontro aperto sulla costruzione del "Land Park" all'ex Parco dei Conigli durante l'ultima seduta del consiglio comunale di Massa. Forza Italia attacca il sindaco e Fratelli d'Italia. Volano fogli e parole grosse

MASSA – Non sarà una bella serata tra le montagne russe del luna park a riportare la pace all’interno della maggioranza nel Consiglio comunale di Massa. Anzi, ad accendere il fuoco che ha animato l’apertura dell’ultima seduta dell’assemblea cittadina sono state proprio le luci del “Land Park” costruito all’interno dell’ex Parco dei Conigli. Un corto circuito causato dalla troppa tensione.

Una discussione dai toni molto alti. Fogli sbattuti sul tavolo, accuse di vario genere. Il tutto partito dalla richiesta di chiarimenti sulla decisione di approvare la costruzione del parco, destinato ai più piccoli, sulla riva del fiume Frigido, a due passi dalle abitazioni che d’estate tornano a popolarsi. Proprio quest’ultimo dettaglio ha causato le critiche più feroci. E proprio per questo il consigliere di Forza Italia, Antonio Cofrancesco, ha posto il quesito al sindaco Francesco Persiani, chiudendo il suo intervento con parole di fuoco contro il primo cittadino massese.

Da quel momento, il compito del presidente Stefano Benedetti si è fatto sempre più complesso, con il sindaco che chiedeva di far tornare l’ordine nella riunione a distanza convocata per discutere delle attese varianti al nuovo regolamento urbanistico del Comune di Massa.

Una sorta di guerra civile interna alla maggioranza, con i rappresentanti di Forza Italia molto duri. Come duro è stato l’intervento dell’ex leghista Luca Guadagnucci, passato da poco nelle fila dei forzisti. Un attacco diretto proprio al suo ex partito e all’altra componente della maggioranza, unita più che mai al sindaco Persiani, Fratelli d’Italia. «Voi siete la Lega, Fratelli d’Italia o il partito dei giostrai? – ha chiesto Guadagnucci – Il sindaco si nasconde dietro la carica, ma voi vi nascondete dietro al sindaco. Noi di Forza Italia siamo sfavorevoli a questo luna park, se voi, invece, siete a favore siete pregati di dirlo».

Da diverso tempo erano arrivate le avvisaglie di un temporale che ieri sera si è denitivamente scatenato. Sarà un’estate turbolenta per la politica cittadina di Massa, la cui maggioranza sembra essere salita… sugli autoscontri.