Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Cave massesi, la Lega: «Siamo a sostegno dei Pabe: garantirà più ampia partecipazione ad associazioni e cittadini»

Il Carroccio interviene: «Il sindaco Persiani ha incassato un ampio sostegno con ben 17 consiglieri favorevoli e solo 11 contrari»

Più informazioni su

MASSA – La Lega Massa (Massa-Carrara) esprime ancora una volta la propria soddisfazione per l’avvio di un percorso «importante» come quello dell’adozione dei piani attuativi dei bacini estrattivi: «Nello scorso consiglio comunale l’amministrazione Persiani ha concretizzato l’inizio dello strumento che andrà a completare le norme che regolamentano le cave di marmo sul territorio, colmando le lacune causate dai malgoverni di centro-sinistra. Dove c’è anarchia trova spazio la disonestà, ed è proprio questo che dobbiamo evitare: i piani di coltivazione che verranno rilasciati ai sensi dei Pabe, introdurranno per la prima volta importanti novità, come il rilievo periodico delle cave attraverso droni e laser scanner, il sistema di tracciabilità attraverso chip dei blocchi estratti e l’implementazione della lavorazione obbligatoria in filiera corta. Ai concessionari verrà riconosciuto il 50% del volume totale escavabile, richiedendo, al fine del raggiungimento del 100%, l’ottenimento di particolari certificazioni ambientali e procedurali nonché l’assunzione di nuovo personale. Verrà quindi ulteriormente ridotto l’impatto ambientale del lavoro delle aziende ed aumentata la sicurezza per i lavoratori.»

«Con l’adozione dei Pabe – conclude Lega Massa –  è iniziato un percorso che garantirà la più ampia partecipazione da parte di associazioni e cittadini, che attraverso lo strumento delle osservazioni, potranno suggerire migliorie o correzioni. L’amministrazione comunale ha già effettuato alcune videoconferenze di presentazione e ne effettuerà altre proprio per confrontarsi sul tema. La Lega ribadisce il sostegno a questo strumento e a questo percorso ampiamente partecipativo: attraverso il gruppo consiliare ha votato compattamente a favore dell’adozione dei Pabe. Il voto in consiglio comunale ha ribadito la forza del sindaco Persiani, che ha incassato un ampio sostegno con ben 17 consiglieri favorevoli e solo 11 contrari. Al di là di qualche posizione puramente personalistica, la maggioranza di centro destra ha ribadito il sostegno all’azione amministrativa della Giunta comunale.»

Più informazioni su