Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

«Regina Elena, il Comune di Carrara riporti tranquillità e dia garanzie a ospiti e lavoratori»

L'intervento del deputato di Italia Viva Cosimo Ferri: «La denuncia di un’infermiera per un turno di 16 ore, la mancanza di un direttore, del personale specializzato e non solo, sono alcune delle tante criticità»

Più informazioni su

CARRARA –  Prosegue il dibattito sulla rsa “Regina Elena”. A intervenire attraverso una nota è il deputato di Italia Viva Cosimo Ferri, che sottolinea la preoccupazione dei famigliari degli ospiti e le difficoltà del personale. “Il Sindaco del Comune di Carrara deve dare risposte concrete – sostiene – e verificare la situazione che risulta ancora molto preoccupante. La denuncia di un’infermiera per un turno di 16 ore, la mancanza di un direttore, del personale specializzato e non solo, sono alcune delle tante criticità. Devono essere inoltre riprese le visite dei famigliari così come ha disposto la Regione Toscana. Ci sono tanti aspetti da chiarire, mancano interlocutori”.

La struttura ha un presidente e un direttore (attualmente manca) – prosegue Ferri – che devono certamente dare risposte ma il Comune, in qualità di socio, deve intervenire e rispondere ai cittadini per riportare tranquillità e dare garanzie sia agli ospiti che ai lavoratori. Si dia un segnale e non si sottovalutino i problemi, perché ci sono in gioco la salute degli ospiti e i diritti dei lavoratori. Continuerò a tenere anch’io alta l’attenzione e chiedo al Sindaco ed al Presidente del Regina Elena di assumersi le proprie responsabilità”.

Più informazioni su