Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

L’Anpi si stringe attorno ai lavoratori della Gkn: «Impensabile licenziare 422 dipendenti in questo momento»

Più informazioni su

MASSA-CARRARA – Il coordinamento regionale dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, in accordo con i comitati provinciali dell’intera Toscana, esprime congiuntamente grande preoccupazione per quanto avvenuto in queste ore ai dipendenti della multinazionale britannica, oggi proprietà di un fondo di investimento americano, “Gkn Driveline Firenze”: «In un momento storico ancora fortemente segnato dalla crisi pandemica, – scrivono dall’Anpi – è impensabile che un’azienda solida e dalle considerevoli capacità industriali nel campo della componentistica decida improvvisamente di licenziare 422 dipendenti, liquidando interamente la propria sede di Campi Bisenzio».

«Ai lavoratori della Gkn, a cui immediatamente è giunto il sostegno dei sindacati e delle istituzioni, ed a coloro che sono attualmente impegnati nell’importante indotto industriale collegato, – conclude la nota – l’Anpi Toscana non farà mancare la propria vicinanza e solidarietà affinché la crisi aziendale possa trovare tempestiva ed opportuna soluzione».

Più informazioni su