Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

«A Massa l’indisciplina stradale regna sovrana». La denuncia di Stefano Alberti (Pd)

MASSA – Su segnalazione di molti residenti, il consigliere del Comune di Massa (Massa-Carrara) Stefano Alberti (Pd), ritiene urgente approntare una riorganizzazione e messa in sicurezza del tratto stradale compreso dall’intersezione di via Gioconda/via Marina Vecchia e di quella di via Romana. Il tratto suddetto, ha visto recentemente la morte di un cittadino mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali.

«Il tratto – spiega Alberti – ha bisogno di una regolamentazione più stringente e monitorata, e di una presenza programmata dei vigili urbani e non a chiamata come succede adesso. Il codice della strada in questo breve tratto stradale rimane sulla carta e disapplicato con tutta una serie di violazioni: dai parcheggi selvaggi sui marciapiedi, nello spazio di fermata dei mezzi pubblici e davanti ai passi carrabili, ai divieti di svolta non rispettati che causano non solo rallentamenti ma anche ripetuti incidenti. Insomma, l’indisciplina stradale regna sovrana provocando una continua scia di incidenti, di feriti e purtroppo anche di morti.»

«In ragione di quanto brevemente esposto – conclude il consigliere – si interpella la giunta comunale per un sollecito intervento di messa in sicurezza stradale che contempli: una segnaletica e nuovi dispositivi (es. dissuasori di sosta c.d. panettoni) che contrastino più efficacemente le violazioni e un diffuso malcostume, l’illuminazione dall’alto dell’attraversamento pedonale, l’installazione di una telecamera di videosorveglianza, una presenza programmata dei vigili urbani».