Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

«La Ztl nel tratto finale di via San Leonardo è davvero una brutta sorpresa»

Più informazioni su

MASSA – “Siamo costretti ad evidenziare nuovamente che in politica le sorprese non sono mai gradite. E l’istituzione della ZTL nel tratto finale di via San Leonardo è davvero una brutta sorpresa con la quale da venerdì 11 anche i marinelli ed i cittadini tutti hanno dovuto fare i conti. Per non parlare delle attività commerciali che hanno prontamente protestato con l’amministrazione. O di ulteriori 20 parcheggi persi”. Intervengono così dal coordinamento comunale di Forza Italia Massa a proposito della Ztl a ridosso di piazza Betti. “Ma come è possibile che una scelta tanto insensata non sia stata preventivamente condivisa neanche con noi che della maggioranza rappresentiamo l’anima dialogante e moderata? – si chiedono da Fi – Da quale ufficio o da quale politico è stata rispolverata questa assurda scelta che negli anni di opposizione Forza Italia ha contrastato quando erano le precedenti amministrazioni a tentare l’istituzione di una ZTL via San Leonardo senza aver prima identificato una valida viabilità alternativa?”

“Venerdì, dalle 18 – spiegano da Forza Italia – il traffico di via San Leonardo era bloccato da una transenna all’altezza di via Casamicciola e via Aulla ed una seconda transenna apposta in piazza Betti. Per creare una inutile ZTL si è chiuso uno dei viali principali della città e al di la dell’incasso di molte multe a residenti e turisti, null’altro è stato registrato. Se non un tratto di strada chiuso e vuoto e tanti, troppi disservizi e caos nel traffico. Le auto non sapevano davvero cosa fare ed i più facevano inversione di marcia per tornare in centro a Massa. Sabato poi, la sorpresa è stata ancora più sgradita poiché in via San Leonardo, la transenna a delimitare la ZTL ed i cartelli sono stati apposti addirittura all’altezza del condominio la Piazzetta. Ed il traffico veicolare dirottato tra i palazzi, facendone una strada a doppio senso! Chi si è imbattuto in questa scelleratezza sa bene quanto sia grave la questione. Anche gli autobus che da Massa raggiungono Marina non possono più transitare e quindi una volta arrivati all’obelisco si scende per arrivare a piedi a Marina di Massa perchè con la ZTL in piazza Betti dalle 18 non ci arrivano più. Forza Italia vuole collegare Mare e Monti ma se gli uffici comunali o gli alleati interrompono senza preavviso il collegamento pubblico tra la città e la costa il problema diventa poi serio. Come è davvero serio il problema qualora, anche di domenica, si fossero fatte decine di multe a chi aveva lasciato l’auto dopo le 18 nel tratto finale di via San Leonardo. La segnaletica stradale indicante la ZTL reca il simbolo dei due martelli incrociati. Il che significa che il cartello è valido solo nei feriali. Lo dice il codice della strada”.

“Per questo – chiudono – il coordinamento comunale di Forza Italia Massa chiede al Sindaco ed al Capo dei Vigli Urbani di annullare in autotutela tutte le sanzioni elevate in quella ZTL che di domenica non era legittima stante la segnaletica.

Intanto il gruppo consiliare di Forza Italia Massa (Cagetti Pier Giuseppe, Luca Guagagnucci, Giovanbattista Ronchieri, Stefano Benedetti ed Antonio Cofrancesco) spiega che “avendo già raccolto le voci e le istanze dei cittadini e dei commercianti interessati, espleterà ogni azione possibile per far si che l’intera maggioranza recepisca l’impossibilità di portare avanti questa nuova ed ennesima scelta non condivisa. Il dialogo ed il confronto partecipativo che Forza Italia continua a chiedere a questa amministrazione probabilmente avrebbe evitato anche il grave disagio che rappresenta quest’ultima scelta. Scelta che deve esser immediatamente rivista. Un po’ di coraggio nel riconoscere gli errori e porvi rimedio, male non fa”.

Più informazioni su