Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

«Basta con le passerelle, l’amministrazione De Pasquale pensi al decoro urbano»

CARRARA – «La cerimonia per il posizionamento del bassorilievo dedicato ai pellegrini della via Francigena è stata uno spettacolo indegno: bastano due parole per descrivere il teatrino della politica 5 Stelle di queste ore». Ad attaccare è Leonardo Buselli, segretario comunale del Partito Socialista Italiano di Carrara.

«La cosa più irritante per i residenti della zona è che sabato, alle ore 18, presso il ponticello ciclopedonale sul Parmignola alla presenza dell’assessore alla cultura del Comune di Carrara Federica Forti, sembrava di essere sul set di un di un teatro di posa, in un ambiente di 50 metri ripulito ed abbellito pronto per la sceneggiatura, mentre tutt’intorno c’è il degrado assoluto. – continua Buselli – Naturalmente i cittadini di Battilana sono assolutamente a favore dell’opera che si inserisce nelle iniziative del progetto di valorizzazione della Via Francigena sostenute dalla Regione Toscana e dall’aggregazione Nord per celebrare il proprio ventennale e guardare al percorso, dopo un anno difficile a causa della pandemia, ma dicono no al degrado e alla sporcizia della zona».

«L’amministrazione 5 Stelle infatti tutta presa dalla sterile propaganda studiata a tavolino ha ripulito solo quei 50 metri quadrati per immortalare sia l’evento sia l’assessore Forti con la fascia tricolore, lasciando il muraglione, una delle zone più frequentate accanto al torrente, in condizioni da terzo mondo. A preoccupare i residenti infatti è soprattutto il tratto di strada confinante con il torrente, perché è invasa da rami ed erbacce di ogni tipo che la rende pericolosissima. Bisognerebbe elogiare ed ascoltare i cittadini che si interessano dei piccoli e grandi problemi della nostra città, cercando di risolverli, ma purtroppo questo impegno viene ripagato con una palese indifferenza da parte degli amministratori grillini. – conclude il segretario socialista – Infatti questa non sarebbe la prima volta che l’amministrazione guidata da De Pasquale non dà risposte immediate alle richieste dei residenti come era già avvenuto sui gravissimi problemi della viabilità. Basta con le passerelle e con i meriti non suoi che l’assessore Federica Forti inserisce nel suo curriculum, si cominci subito dalla sicurezza e dal decoro urbano, due principi cardine di una buona gestione del bene pubblico, ignorati da sempre dal pensiero politico del Movimento 5 Stelle locale».