Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

La denuncia del Partito Comunista: «Altagnana vessata da Gaia e dai disservizi»

Più informazioni su

MASSA – La federazione massese del Partito Comunista ha effettuato un sopralluogo e un banchetto informativo ad Altagnana, cogliendo l’occasione per raccogliere le lamentele della cittadinanza relative a svariate problematiche: «Innanzitutto la popolazione di Altagnana subisce una vera e propria vessazione da parte di Gaia, – scrive il partito comunista in una nota – tutti i cittadini lamentano tariffe ancora troppo elevate, se non spropositate. Una delle cause è rappresentata da una serie di perdite lungo le tubazioni che provocherebbe degli sprechi di litri e litri di acqua che viene pagata a caro prezzo dai cittadini».

«Gli altri problemi più sentiti sono la mancanza di un medico, o comunque di un presidio sanitario in zona e di un servizio di scuolabus. – continua la nota – Le famiglie con bambini in età scolare hanno non pochi problemi a mandare i bambini a scuola a causa dei servizi inesistenti in tal senso. L’ultima e non piccola questione che ci è stata riferita dalla popolazione sarebbe la situazione delle case popolari. Secondo molti residenti, alcuni assegnatari delle case popolari hanno “chiuso” le case per spostarsi a Massa, lasciando in pratica alcune abitazioni inutilizzate. Come Partito Comunista chiediamo che, anche per queste situazioni, il comune si attivi per fornire di servizi adeguati l’area di Altagnana e di tutte le realtà montane».

«Avendo seguito tante altre situazioni simili, ci accorgiamo che le amministrazioni che si sono susseguite hanno letteralmente dimenticato (o volutamente ignorato) tutte le periferie e le zone montane. – conclude il Pc – Non è questo il modo di gestire una città, tutti i cittadini meritano lo stesso trattamento e gli stessi servizi».

Più informazioni su