LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Ex scuola di via delle Tortore, la minoranza: «Si poteva evitare che le soluzioni andassero in malora»

MASSA – «Davvero il refrain “era colpa di quelli di prima” e’ la sola argomentazione che questa amministrazione è in grado di utilizzare. Questa volta riguarda l’ex scuola delle Tortore, pensata per provvedere all’emergenza abitativa, in un momento in cui tale emergenza era molto accentuata. Insieme agli interventi seguiti da Erp si pensò, allora, ad una realtà per far fronte alle necessità emergenziali e si individuo’ in quella scuola dismessa da tempo ma in buone condizioni una delle soluzioni possibili». A scrivere sono i consiglieri di minoranza del Comune di Massa.

«Fino al 2018 questa struttura ha funzionato e ha permesso di affrontare situazioni altrimenti critiche. – continuano i consiglieri di opposizione – Avrebbe dovuto essere chiaro all’assessora Zanti che con l’esplosione della pandemia una simile realtà andava subito ripensata dato il mutamento radicale di condizioni. Pensare che il rischio di contagio non esistesse in una realtà in cui convivevano più persone era davvero improvvido. Dunque, piuttosto che guardare al passato, quando si provavano a risolvere i problemi, sarebbe stato necessario evitare che in tre anni le soluzioni adottate andassero in malora. Ma la litania è sempre e solo una».