Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Vaccini, lunigianesi mandati a Pisa e fiorentini convocati a Carrara o Aulla. Serve un cambio di passo»

TOSCANA –  “Occorre migliorare in Toscana l’organizzazione della somministrazione dei vaccini, perché si stanno constatando diverse anomalie presso le sedi dove vengono mandate le persone fragili a vaccinarsi”. Lo sostiene il deputato di Italia Viva Cosimo Maria Ferri. “Molti lunigianesi – spiega – per esempio sono ‘destinati’ a Pisa e viceversa ci sono fiorentini convocati a Carrara o Aulla. Chiedo al Presidente della Regione Giani e all’assessore Bezzini di intervenire e verificare come rendere più agevole ed efficiente il servizio per il cittadino. C’è un po’ di confusione e occorre organizzare un sistema di prenotazione territoriale e più alla portata del cittadino. E’ assurdo che a Carrara arrivino persone da Firenze e Pisa e che i residenti della provincia di Massa si debbano spostare in altri luoghi della Toscana”.

“Serve un cambio di passo – chiude Ferri – e va rivisto il sistema centralizzato di prenotazione. Coinvolgiamo maggiormente i territori e superiamo queste criticità”.